VPN in Cina: ne ho bisogno? I migliori fornitori a confronto

un VPN (rete privata virtuale) Per la maggior parte delle persone, serve solo a garantire la propria privacy e anonimato su Internet, mentre una VPN in Cina è assolutamente necessaria per garantire un accesso illimitato a Internet.

Tuttavia, la Cina non solo blocca molti siti Web, ma anche i provider VPN, motivo per cui sempre più VPN non funzionano più in Cina. Abbiamo testato tutti i provider VPN per verificare quali VPN funzioneranno ancora in Cina nel 2020.

contenuto

    Non c'è tempo? I migliori provider VPN per la Cina a colpo d'occhio

    immagine nordvpnNordVPN

    La VPN più affidabile e migliore con extra funzione server mascherata, per aggirare il grande firewall

     

    Surfshark

    L'unica VPN con un numero illimitato di dispositivi per il tuo viaggio in Cina

     

    ExpressVPN

    Server VPN molto veloce con un'eccellente sicurezza

     

    VPN in Cina: perché ne ho bisogno?

    La Cina è al quarto posto tra i paesi più censurati al mondo e limita fortemente l'accesso a molti siti web. L'elenco dei siti web bloccati dalla Cina è lungo. Alcuni dei nomi più importanti che dovresti conoscere sono: Facebook, Wikipedia, Youtube, Netflix, Instagram, WhatsApp, Google, Gmail, Twitter e molti altri. Tutti questi siti Web sono bloccati dalla Cina. Con l'aiuto di una VPN, tuttavia, è ancora possibile raggiungere questi siti Web e aggirare il divieto del governo. Lo consigliamo NordVPN.

    Il grande firewall

    Grande Muraglia cineseIl motivo per cui molti siti Web non funzionano in Cina e hai assolutamente bisogno di una VPN è il cosiddetto "grande firewall cinese". Il nome deriva da una delle strutture più famose al mondo, la Grande Muraglia Cinese. Ma cos'è esattamente "The Great Firewall"?

    Il grande firewall è una varietà di tecnologie, leggi e regolamenti con cui il governo cinese controlla Internet entro i suoi confini nazionali.

    La Cina controlla Internet in due modi. Il primo di questi è il blocco completo di interi siti web, come nel caso di Google, ad esempio. Oltre a ciò, la Cina sta anche limitando fortemente il traffico dati Internet verso la maggior parte dei siti web stranieri, il che rende i vantaggi di questi molto più spiacevoli.

    Perché la Cina censura Internet

    È opinione diffusa che la Cina stia bloccando Internet per due motivi. Prima di tutto, vogliono proteggere e rafforzare le applicazioni cinesi e quindi ridurre la concorrenza delle applicazioni occidentali. La Cina, ad esempio, ha un proprio tipo di WhatsApp chiamato "WeeChat".

    Il secondo motivo è una semplice misura del governo per impedire ai cinesi di accedere alle informazioni dai paesi occidentali, motivo per cui Wikipedia o il NYT, ad esempio, sono bloccati. Non importa quale sia la ragione per cui la Cina finisce per censurare così pesantemente il proprio Internet, il fatto è che hai assolutamente bisogno di una VPN per la Cina.

    Sfortunatamente, i provider VPN e il Great Firewall cinese sono in un costante gioco al gatto e al topo, il che significa che i nuovi provider VPN si trovano costantemente nell'elenco delle VPN non funzionanti in Cina. Con noi vince anche il provider, che finora è stato disponibile praticamente in qualsiasi momento 1 ° posto nella classifica delle migliori VPN per la Cina: NordVPN.

    Come funziona una VPN in Cina

    Se vuoi sapere perché una VPN è in grado di aggirare questo blocco e come funziona esattamente, troverai una spiegazione dettagliata qui. In breve, una VPN funge da connessione tra il tuo server, in questo caso cinese, con un server privato di tua scelta al di fuori della Cina. Il server VPN al di fuori della Cina è quindi in grado di accedere al contenuto che è bloccato in Cina perché si trova al di fuori del paese.

    Una VPN è legale in Cina?

    Sì e no. Sfortunatamente, nessuno può rispondere esattamente a questa domanda. Dipende da chi sei e per cosa desideri utilizzare la VPN. Il governo cinese ha ufficialmente vietato l'uso di VPN che non sono state approvate da esso. Tuttavia, la legge è formulata in modo tale da interessare principalmente le società e le società, non te come individuo.

    Se sei un cittadino cinese che utilizza una VPN che non è stata approvata dal governo, puoi affrontare pene che vanno da tre giorni a più di cinque anni di carcere. La Cina ha persino rimosso tutte le VPN dall'app store per sostenere questa legge e rendere più difficile l'accesso alle VPN.

    Ma cosa succede se visiti solo la Cina e porti virtualmente con te la tua VPN? Questa è un'area grigia legale, ma finora nessun turista cinese è stato penalizzato per l'utilizzo di una VPN. Ciò significa che attualmente non è ancora illegale per i turisti in Cina utilizzare una VPN, aggirare il grande firewall cinese.

    Quale provider VPN per la Cina

    È molto importante stare molto attenti quando si sceglie un provider VPN per la Cina e quello già installato prima del suo viaggio. Molte VPN non funzionano in Cina e sono già state bloccate. Abbiamo messo insieme per te un elenco delle migliori VPN ancora funzionanti in Cina.

    1 ° posto - NordVPN in Cina

    Grazie alla crittografia di livello militare, NordVPN è ancora in grado di aggirare il grande firewall. NordVPN è uno dei provider VPN più esperti e conosciuti al mondo e offre numerosi vantaggi:

    • Oltre 5800 server VPN in oltre 59 paesi
    • I migliori standard di sicurezza possibili
    • Server P2P speciale per torrent
    • La possibilità di aggirare il blocco geografico, ad esempio per Netflix
    • Larghezza di banda illimitata
    • Velocità molto elevate
    • Un account protegge fino a 6 dispositivi
    • Killswitch in caso di interruzione della connessione
    • Avviso di no-log policy

    Inoltre, puoi usare i cosiddetti server mascherati attivare nelle impostazioni. Questa funzione è destinata soprattutto alle regioni e ai paesi in cui sono presenti severe restrizioni e censura. Sfortunatamente, questa funzione non è disponibile per l'app iOS. Pensiamo anche che sia positivo che NordVPN sia disponibile in cinese semplificato e consenta a così tanti cinesi di aggirare il grande firewall.

    NordVPN supporta tutti i sistemi operativi comuni, quindi puoi installare facilmente il servizio su iPhone, iPad, Mac e PC e non hai bisogno di più provider per il tuo viaggio in Cina.

    Anche il servizio clienti di NordVPN è eccellente, lo è in inglese e tedesco disponibile e raggiungibile tramite il centro assistenza, e-mail o chat dal vivo, 7 ore su XNUMX, XNUMX giorni su XNUMX.

    Conclusione: Nord-VPN è pienamente convincente. È probabilmente il provider VPN più affidabile al mondo e funziona perfettamente in Cina. 

    Prezzi: Ci sono 4 modelli di prezzo, puoi scegliere per 1 mese, 1 anno, 2 anni o 3 anni. NordVPN offre una garanzia di rimborso di 30 giorni. Si applicano i seguenti prezzi:

    • 1 mese per 10,63 €
    • 1 anno per € 6,22 / mese
    • 2 anni a 4,44 € / mese
    • 3 anni a 3,10 € / mese.

    2 ° posto: SurfShark in Cina

    Surfshark è un'ottima VPN a cui, grazie a camouflage speciale e modalità NoBorder e un numero illimitato di dispositivi è perfetto come VPN per la Cina. I vantaggi più importanti in sintesi:

    • Oltre 1700 server VPN in più di 63 paesi
    • Numero illimitato di dispositivi
    • Killswitch e funzione Multihop
    • La funzione CleanWeb blocca tutti i tentativi di pubblicità, tracker, malware e phishing
    • Utilizzo illimitato dei dati
    • Riproduci in streaming Netflix, Hulu, Amazon Prime Video e altro ancora

    Se usi Surfshark, puoi attivare la cosiddetta modalità stealth, che nasconde il fatto che stai attualmente utilizzando una VPN. Ciò rende facile aggirare il grande firewall cinese.

    Il servizio clienti è purtroppo disponibile solo in inglese, ma tramite sistema di ticketing o live chat.

    Conclusione: VPN affidabile con un'ottima stabilità e molte funzionalità extra. La scelta illimitata di dispositivi è particolarmente utile per le famiglie più numerose. 

    Prezzi: Puoi pagare in anticipo per 1 mese, 1 anno o 2 anni. SurfShark offre una garanzia di rimborso di 30 giorni.

    • 1 mese per $ 9,89 / mese
    • 1 anno per $ 4,99 / mese
    • 2 anni per $ 1,88 / mese

    3 ° posto: ExpressVPN in Cina

    ExpressVPN è anche un ottimo provider VPN che può essere attualmente utilizzato in Cina. Tuttavia, ExpressVPN viene confrontato con altri provider VPN un po 'più costoso, ma funziona senza problemi e con una velocità eccezionalmente buona. I principali vantaggi:

    • Oltre 3000 server VPN in oltre 94 paesi
    • Protocolli di crittografia all'avanguardia
    • Supporta Windows, MacOS, Android, iOS e persino Linux
    • Larghezza di banda illimitata
    • Velocità eccellenti
    • Un account protegge fino a 5 dispositivi
    • Killswitch e funzione Multihop
    • Rigida politica di no-log

    ExpressVPN riesce a bypassare costantemente il grande firewall nel nostro test e può quindi convincere su tutta la linea. Il provider VPN raggiunge velocità eccellenti grazie a server in oltre 94 paesi. Alcuni di questi server si trovano a Hong Kong, Taiwan, Vietnam e Giappone, quindi molto vicini alla Cina.

    L'assistenza clienti è fornita 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX, tramite live chat o e-mail

    Conclusione: ExpressVPN ha una connessione rapida con oltre 3000 server, che funzionano in modo eccellente in Cina. Purtroppo, i prezzi più alti spesso scoraggiano molti utenti.

    Prezzi: ExpressVPN offre 3 piani tariffari: pagamento anticipato per 1 mese, 6 mesi o 1 anno. ExpressVPN offre una garanzia di rimborso di 30 giorni.

    • 1 mese per € 12,95 / mese
    • 6 mesi a 9,99 € / mese
    • 1 anno per 8,32 € / mese

    PrivateVPN

    PrivateVPN è un provider piuttosto piccolo rispetto alle altre VPN che abbiamo testato. Tuttavia, attualmente è in grado di aggirare in modo affidabile il grande firewall in Cina e si guadagna così un posto nella nostra classifica. I principali vantaggi di PrivateVPN sono:

    • Modalità invisibile speciale per aggirare il grande firewall
    • Nessuna politica sui log
    • Un account protegge fino a 6 dispositivi
    • Velocità decenti
    • Oltre 150 server in 60 paesi
    • Server ottimizzati per P2P
    • Guida alla configurazione tramite Team Viewer
    • KIllswitch

    Il servizio clienti può essere raggiunto 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX tramite live chat o e-mail.

    Conclusione: Sfortunatamente, PrivateVPN è una rete di server molto piccola che ha velocità relativamente basse nel nostro test. Sfortunatamente, mancano anche funzionalità come un blocco degli annunci. 

    Prezzi: ExpressVPN offre 3 piani tariffari: 1 mese, 3 mesi o 1 anno di pagamento anticipato. PrivateVPN offre una garanzia di rimborso di 30 giorni.

    • 1 mese per € 6,60 / mese
    • 3 mesi a 3,90 € / mese
    • 1 anno per 1,80 € / mese

    Hotspot Shield

    Hotspot Shield VPNOltre ai migliori provider VPN premium, ci sono anche due VPN gratuite nel nostro elenco. Come nel nostro Confronto dei migliori provider VPN gratuiti menzionato, generalmente consigliamo ai provider premium di proteggere al meglio la tua privacy, ma Hotspot Shield VPN può essere utilizzato come file Backup VPN su un'altra VPN essere molto utile per i viaggi in Cina. Quanto segue distingue Hotspot Shield:

    • Crittografia standard militare
    • Accesso a contenuti geograficamente limitati
    • Finanziato da molta pubblicità
    • Limitazione dei dati a 500 Mbyte al giorno
    • Un account protegge solo un dispositivo
    • Buone velocità
    • Interfaccia user-friendly

    Conclusione: Hotspot Shield VPN è adatta come VPN di backup per il tuo dispositivo più importante per assicurarti che anche in caso di emergenza puoi ancora navigare in Internet, controllare Facebook o controllare la tua posta elettronica.

    WindScribe

    logo del windscribeProprio come Hotspot Shield, Windscribe è un provider VPN gratuito, quindi lo consigliamo solo per essere utilizzato come VPN di backup per la Cina. Windscribe ha i suoi punti di forza laddove HotspotShield ha la sua più grande debolezza: 10 GB di dati al mese offre Windscribe VPN gratuitamente. Le caratteristiche principali:

    • Supporto P2P
    • Server a Hong Kong, vicino alla Cina
    • Velocità relativamente basse
    • 10 Gbyte di volume dati gratuito
    • Netflix non può essere raggiunto con Windscribe

    Conclusione: se hai bisogno di una buona VPN di backup gratuita, ma il volume di dati di 500 Mbyte al giorno non è sufficiente, Windscribe è la scelta migliore.

    VPN in Cina: quali provider VPN non funzionano?

    Se possiedi già uno dei seguenti fornitori, dobbiamo deluderti. Al momento questi non sembrano funzionare in Cina. Tuttavia, questo può cambiare in qualsiasi momento, motivo per cui è importante essere sempre informati.

    • ProtonVPN
    • CyberGhost VPN
    • Trust.Zone
    • PureVPN
    • IPVanish
    • Zenmate

    Se tu accesso assolutamente illimitato su Internet in Cina, ti consigliamo di procurartene uno prima del viaggio seconda VPN come backup installare. Anche se il tuo attuale provider VPN non è in questo elenco, la situazione in Cina può cambiare in qualsiasi momento.

    Conclusione

    Stai per viaggiare in Cina e vuoi continuare ad accedere a siti web come Google, Facebook, Twitter, Wikipedia, BBC o hai bisogno di Dropbox o Gmail per il tuo lavoro? VPN essenziale. Anche se non vuoi spendere soldi, ti consigliamo di approfittare della garanzia di rimborso di 30 giorni di NordVPN per il tuo viaggio. Puoi trovare una panoramica di tutti i siti web bloccati in Cina in wikipedia.

    FAQ

    È legale utilizzare una VPN in Cina?

    La tecnologia alla base delle VPN non è vietata in Cina, ma solo le VPN con licenza cinese sono ufficialmente consentite. Finora, tuttavia, non si è verificato alcun caso in cui un turista sia stato punito per l'utilizzo di una VPN.

    Perché ho bisogno di una VPN in Cina?

    La Cina è uno dei paesi più censurati al mondo. Molti siti web come Google, Wikipedia o WhatsApp non possono essere raggiunti. Se desideri utilizzare questi siti Web in Cina, hai bisogno di una VPN.

    Qual è la migliore VPN per la Cina?

    Le migliori VPN funzionanti in Cina in questo momento sono: NordVPN, ExpressVPN e SurfShark. Tuttavia, questo può cambiare in qualsiasi momento, motivo per cui è importante informarsi prima di recarsi in Cina.

    Quali VPN non funzionano in Cina?

    La Cina cambia regolarmente le VPN ufficialmente consentite. ProtonVPN, CyberGhost, Trust.Zone, PureVPN, IPVanish e Zenmate attualmente non funzionano in Cina.

    Le VPN gratuite funzionano in Cina?

    Esistono VPN gratuite che funzionano in Cina. Tuttavia, questi non sono affidabili come i provider VPN premium e dovrebbero essere usati solo come backup di una VPN a pagamento.

     

     

    A proposito di Kevin Benckendorf

    Kevin Benckendorf è cresciuto in Germania, ma a casa in tutto il mondo. La sua passione è l'ultima tecnologia. Che si tratti di hardware o software. È sempre aggiornato e testa le migliori nuove uscite per te.