NVIDIA GeForce GTX 980 Ti con 6 gigabyte di memoria principale nel test

La struttura dei prezzi che NVIDIA crea da oggi

La GeForce GTX Titan X di NVIDIA è attualmente la punta di diamante delle schede grafiche, ma con un prezzo di acquisto di ben oltre 1.000 euro, c'è un enorme divario con il prossimo modello NVIDIA, la GeForce GTX 980. Il produttore colma questo divario oggi con la presentazione della GeForce GTX 980 Ti e si sta anche preparando per l'imminente nuova scheda grafica AMD Radeon con chip Fiji e tecnologia di memoria HBM. Il nostro test chiarisce dove si trova la GTX 980 Ti.

Di conseguenza, abbiamo descritto NVIDIA GeForce GTX Titan X come la prima scheda grafica a GPU singola, che di solito è in grado di eseguire monitor attuali con risoluzione 4K nei giochi senza dover rinunciare a nessuna restrizione nelle impostazioni di qualità. Ma i prezzi per tali schede grafiche sono enormi e, a causa del basso tasso di cambio dell'euro, a volte si aggirano intorno ai 1.200 euro.

La prossima scheda grafica NVIDIA più piccola finora - la GeForce GTX 980 - è circa dal 25 al 40% più lenta della GTX Titan X e per lo più non è in grado di fornire risoluzioni 4K nei giochi moderni a tutti i dettagli. D'altra parte, questo servizio è ancora ragionevolmente conveniente a circa 500 euro. Tuttavia, il divario di prezzo tra i due modelli è enorme e dovrebbe essere colmato oggi.

La NVIDIA GeForce GTX 980 Ti è l'ultima aggiunta alla serie GeForce e sarà in vendita oggi. In termini di prezzo, è chiaramente più economico del Titan X, ma ha anche meno potenza. L'articolo di oggi mostra esattamente dove si riducono le prestazioni e, naturalmente, anche quale consumo energetico o anche quale rumore di fondo può aspettarsi il cliente interessato.

Ma questo non è l'unico obiettivo che NVIDIA sta perseguendo, perché tra poche settimane il concorrente AMD vuole presentare la sua nuova GPU Fiji, e si dice che si trovi nella fascia di prezzo intorno ai 700 euro. Non è ancora possibile fare una valutazione dei valori prestazionali, ma le speculazioni si aspettano un attacco alle prestazioni della GTX-Titan-X. Almeno nella fascia di prezzo prevista, NVIDIA dovrebbe ora offrire una soluzione adeguata.

Un'ultima parola prima di iniziare: abbiamo colto questa prova come un'opportunità e abbiamo rivisto la nostra stazione di prova. Sono state apportate lievi modifiche alla CPU, alla memoria e al disco rigido. Naturalmente, abbiamo anche aggiornato il software e anche rivisto radicalmente i benchmark. Naturalmente, tutto ciò significa che i risultati di oggi non possono più essere confrontati con le misurazioni precedenti. Ti chiediamo di tenerne conto. Come al solito, i dettagli possono essere trovati nell'ampio ambiente di test.

Segnalibro:

Ambiente di test

Hardware: schede grafiche

Il candidato alla prova

  • NVIDIA GeForce GTX 980 Ti

Pattern di test del firmware
Schede grafiche di riferimento

Monitora le risoluzioni e aumenta le frequenze di clock

Risoluzioni

Attualmente stiamo testando le risoluzioni 1.680 x 1.050, 1.920 x 1.080 e 2.560 x 1.440. Mentre la prima risoluzione è ancora la più diffusa, la risoluzione di 1.920 x 1.080 pixel sta attualmente emergendo per sostituire in modo permanente la risoluzione inferiore. La risoluzione più alta di 2.560 x 1.440 pixel è attualmente utilizzata solo dagli appassionati. I monitor corrispondenti che lo supportano sono ancora piuttosto costosi. D'altra parte, gli schermi con risoluzioni 4K stanno lentamente diventando convenienti, ma non sono ancora mainstream.

Tuttavia, le risoluzioni hanno un effetto impegnativo sulle prestazioni delle schede grafiche. Maggiore è la risoluzione, più lente sono le schede grafiche nel visualizzare le loro immagini al secondo e, naturalmente, ci sono alcuni rappresentanti delle schede grafiche sopra che non sono in grado di visualizzare i giochi alla massima risoluzione.

Abbiamo quindi suddiviso i candidati alla prova in tre gruppi:

  • Altissima qualità (fino a 3840 x 2160)
  • Alta qualità (fino a 2560 x 1440)
  • Qualità (fino a 1920 x 1080)
  • Bassa qualità (fino a 1680 x 1050)

Solo nel gruppo ultra e alta qualità consentiamo anche corse con supersampling e / o otto volte anti-aliasing nelle impostazioni di qualità. Questi sono per lo più mancanti nei gruppi più piccoli. Ci sono ancora alcune eccezioni.

Nel gruppo ultra alto, tuttavia, ci sono solo schede grafiche di fascia alta assoluta. Finora, questo segmento è stato riservato principalmente alle soluzioni dual GPU.

Risoluzione 4K e anti-aliasing

Ad un certo punto, qualcuno sulla stampa probabilmente ha detto che con una risoluzione Ultra HD di 3.840 x 2.160 pixel, l'anti-aliasing non è più necessario. Questo si è affermato nella mente di molti utenti e lo ha ancorato come un dato di fatto. Questa generalizzazione è assolutamente errata.

La densità di pixel molto più elevata in 4K garantisce effettivamente un'immagine chiaramente più nitida, ma solo in alcuni casi elimina la formazione di scale antiestetiche sui bordi. In alcuni giochi, la risoluzione elimina effettivamente la necessità di un normale antialiasing multi-sample, ma sfortunatamente non lo è affatto in alcuni giochi.

Se le scale oi bordi tremolanti vengono lasciati indietro, i feticisti dell'immagine in particolare non vorranno vivere con una tale circostanza e cercheranno quindi di eliminarli con tutte le viti di regolazione possibili nel gioco. Questo è esattamente il motivo per cui manteniamo questa impostazione alla risoluzione 4K per le applicazioni che confrontiamo con AA multi-sampling. Certo: gli 8 benchmark MSAA potrebbero effettivamente essere dati via - i risultati sono disponibili dopo le corse e vengono quindi forniti semplicemente per completezza.

Tomb Raider con risoluzione 4K
Risoluzione e monitor 4K

Finora si è sempre parlato di Full HD, ovvero la risoluzione di 1.920 x 1.080 pixel su un display. 4K o Ultra HD prende il nome dai pixel della risoluzione orizzontale del monitor di quasi 4.000 pixel. Un monitor Ultra HD visualizza correttamente 3.840 x 2.160 pixel, quindi 4.000 pixel in orizzontale sono un po ' arrotondato.

Mentre la tecnologia è ancora abbastanza nuova e finora è stata solitamente lanciata con display IPS, alcuni produttori stanno attualmente seguendo nel settore dei PC, che si affidano ai pannelli TN più economici, rendendo questa tecnologia più conveniente. Tuttavia, alcune delle offerte hanno le loro insidie! Quindi abbiamo avuto il nostro Dell P2815Q* Scartato molto rapidamente, poiché qui era possibile solo un funzionamento a 30 Hertz, che può portare molto rapidamente a sintomi di affaticamento durante il lavoro quotidiano. Alla fine è seguito Samsung U28D59P*, in grado di garantire il funzionamento a 60 Hz tramite una connessione DisplayPort.

Inoltre, sono supportate tutte le risoluzioni più piccole comuni, che sembravano essere ideali per i nostri scopi di test. A causa del pannello utilizzato, questo monitor (e altri) difficilmente può essere utilizzato da utenti professionali nel settore grafico. L'angolo di visione, ma soprattutto la fedeltà dei colori, lascia molto a desiderare per quest'area.

Nel settore TV ci sono alcune offerte costose che si affidano al 4K, ma finora non esiste materiale di immagine adatto su DVD o Blu-ray Disc, figuriamoci dispositivi adatti tra i lettori. Alcuni vantano funzionalità di alto livello, ma questa è solo una consolazione. Nell'area PC, l'intera cosa sembra leggermente diversa. La risoluzione 4K offre, se il materiale dell'immagine lo supporta, un'immagine notevolmente più nitida.

Tuttavia, con questa risoluzione su PC - almeno sotto i giochi - c'è lo spiacevole effetto collaterale che deve essere utilizzata una scheda grafica davvero potente. Durante i nostri test, abbiamo scoperto che anche le schede grafiche single GPU di fascia alta come la Radeon HD 290X o la GeForce GTX 780 Ti sono in linea di principio sopraffatte se vuoi giocare ai titoli migliori con il massimo livello di dettaglio e anti-aliasing.

È proprio a questo punto che sorge il nodo. O taglia gli angoli, nonostante la costosa scheda grafica, o fai affidamento su un doppio team in grado di superare gli ostacoli. Lo status quo attuale è sicuramente che i monitor 4K come le schede grafiche dual GPU rientrano nel segmento di fascia alta assoluta, dove hanno il diritto di esistere, ma devono anche lottare con alcuni punti deboli.

Orologio GPU

Sul Gadget boost GPUche appaiono sempre di più e falsificano i risultati dei benchmark, finora ci siamo occupati abbastanza spesso. Normalmente contrastiamo questo intervento intervenendo sul conducente. Con le schede grafiche NVIDIA, di solito mostriamo solo le prestazioni al boost tipico, come specificato dal produttore. In alcuni casi è persino troppo alto, in base a una scheda grafica di riferimento. Ma questi risciacqui possono essere trovati anche con le schede grafiche AMD, motivo per cui dobbiamo intervenire anche lì. Citiamo le frequenze di clock separatamente nei diagrammi di benchmark.

Hardware: sistema di test

Alloggio chiuso

Un case chiuso per computer non è rappresentativo e ne parleremo di nuovo nelle righe seguenti. In alcuni casi, tuttavia, è essenziale poter giudicare certe cose. E questi casi sono stati attivati ​​quasi esclusivamente da nuove tecnologie come Boost 2.0 di NVIDIA o la nuova edizione di PowerTune di AMD.

Questo è il motivo per cui abbiamo effettuato ulteriori misurazioni in un alloggiamento chiuso per questo test. Abbiamo deciso per un caso giocatore da Cooler Master, vale a dire quello CM Storm Enforcer. L'Enforcer ha mostrato il suo volume come il più grande svantaggio nel nostro test. Ecco perché abbiamo le due ventole posteriori con Silent Wings di be quiet! sostituito (uno nella parte posteriore, uno nel coperchio) e questo, insieme alla ventola da 200 mm nella parte anteriore, è collegato a un controllo della ventola e azionato al livello di controllo più basso.

Le ventole del case, incluso il dispositivo di raffreddamento della CPU, funzionano silenziosamente come un sussurro e inseriamo anche i nostri candidati al test in tale immagine. A questo punto puoi lamentarti come preferisci, perché alla fine il rumore di fondo resta qualcosa di soggettivo. L'ambiente che abbiamo scelto può essere accettato come silenzioso.

Inoltre, abbiamo collegato due sensori di temperatura a reazione rapida. Il primo sensore si trova davanti all'alloggiamento all'altezza della ventola frontale e monitora la temperatura ambiente aspirata. Il secondo sensore è stato collegato direttamente sotto la ventola della scheda grafica e lo utilizza per monitorare la temperatura di ingresso della ventola della scheda grafica.

Le misurazioni nell'alloggiamento vengono eseguite alla normale temperatura ambiente di 21 ° C.

Tipica stazione di prova

Anche qui vorremmo aggiungere qualche parola in più ai seguenti elenchi. Abbiamo usato deliberatamente il processore Intel Core i7 4820 la funzione turbo, ma anche l'Hyper-Threading disattivato. Questo è fondamentalmente poco pratico, ma ci consente di escludere possibili fonti di errore nei test. Nei nostri casi, la CPU o la sua frequenza di clock di solito giocano solo un ruolo molto subordinato, poiché le scene di gioco selezionate sono molto limitanti per la GPU e quindi il processore viene solitamente utilizzato solo raramente. È quindi sufficiente utilizzare un modello più piccolo di raffreddamento da Falce poiché questo non è praticamente mai richiesto. Nei nostri test, la ventola del processore funziona praticamente in modo impercettibile.

Una parola vale anche per il nostro banco prova aperto. Poiché non esiste praticamente alcun case per PC che possa essere in alcun modo rappresentativo dell'utente domestico, ci affidiamo a un banco di prova aperto. A seconda dell'alloggio utilizzato in casa, questo può essere un vantaggio o uno svantaggio. In una ventilazione ben congegnata del case, alcuni dispositivi di raffreddamento della scheda grafica dovrebbero mostrarsi meglio in termini di comportamento del rumore, in concetti medi probabilmente al livello del banco di prova aperto, e in casi scarsamente ventilati con evidenti svantaggi. Ma questo, a sua volta, dipende tutto da molti fattori, ed è per questo che nel nostro banco di prova vediamo un modo ragionevole e riproducibile. La suddetta eccezione si applica naturalmente in casi speciali che sappiamo pesare.

Stazione di prova:

Osservatori attenti scopriranno che sono stati apportati lievi cambiamenti alla stazione di prova. Da un lato, abbiamo fornito al sistema un aggiornamento della CPU. L'Intel Core i7-3820K ha dovuto lasciare il posto a un i7-4820K. Abbiamo anche overcloccato questo tramite il livello turbo in modo che risolva sempre tutti e quattro i core con 3,9 GHz.

Ovviamente, abbiamo anche dovuto aggiornare il BIOS della scheda madre della nostra scheda madre ASUS alla versione più recente, e abbiamo anche detto addio a 8 GB di memoria principale e ora ci affidiamo a un kit da 16 GB di Kingston della Hyper-X-Beast -Serie.

Un'ultima modifica nel sistema di test è avvenuta sul disco rigido. Un modello da 2 TB di Western Digital della serie Enterprise è attualmente utilizzato qui. E naturalmente tutti questi cambiamenti hanno anche il risultato che i risultati di misurazioni precedenti non possono più essere confrontati con i risultati attuali. Ti chiediamo di tenerne conto.

Altro hardware:

Pinacoteca Lian Li T60

Hardware: dispositivi di misurazione

Ci piace utilizzare dispositivi di misurazione di alta qualità nei nostri test. Vengono utilizzate stazioni di misurazione del volume, telecamere termografiche, termometri a infrarossi, amperometri a pinza o semplicemente dispositivi di misurazione della tensione (voltmetri).

A seconda dell'area e dello scopo, a volte ci affidiamo a produttori noti come Fluke o Tenma, in altri casi anche al marchio Voltcraft di Conrad. Quando si tratta di emissioni acustiche, utilizziamo attrezzature speciali di ulteeaudiotechnikche ci consentono di effettuare misurazioni singole oltre a dB (A). Ulteriori dettagli sulla tecnologia di misurazione che utilizziamo possono essere trovati qui.

Software: driver

  • Windows 7 64 bit, inclusi tutti gli aggiornamenti fino ad aprile 2015
  • Driver del chipset Intel 10.0.27
  • DirectX 9.0c (aggiornamento di giugno 2010)
  • Driver LAN Intel V. 16.6.0.0
  • Driver audio: Realtek (Windows 7 integrato)
  • Marvell SATA 6 GB / s V. 1.2.0.1014
  • ASMedia USB 3.0 V. 1.14.3.0
  • Driver ASUS AI Center II per la funzione di cache Marvell

driver della scheda grafica

Driver in prova

  • AMD Catalyst 15.5 Beta
  • Driver NVIDIA GeForce versione 352.90 Beta

Software: filosofia di test

Ovviamente rivediamo il nostro corso di prova qua e là. Vengono aggiunti nuovi titoli di gioco e vengono eliminati alcuni benchmark. Nel test di oggi c'è la caratteristica speciale che ora abbiamo incluso un sacco di nuovi titoli nel corso delle nostre convalide e, naturalmente, i rappresentanti più anziani hanno dovuto dire addio. Stiamo ancora lavorando a The Witcher 3: Wild Hunt, i nostri esami non sono ancora finiti e prima di mostrare qualcosa di crudo, è meglio aspettare ancora un po '.

Una delle nostre ambizioni quando selezioniamo i titoli è che possiamo offrire un sano mix di titoli DirectX 9, DirectX 10 e DirectX 11, nonché OpenGL, che copre diversi generi di giochi o motori di gioco. Tuttavia, gli ultimi 30 mesi ci hanno mostrato più che chiaramente che quasi nessun titolo DirectX 9 viene più pubblicato, e anche il numero di titoli OpenGL interessanti e nuovi può essere contato da una parte. Inoltre, DirectX 12 ora sta scuotendo la porta. La selezione più recente di nuovi titoli potrebbe attualmente consistere esclusivamente di titoli DirectX 11.

Ciò che resta da dire è che puoi lavorare quanto vuoi: nessun corso di benchmark è costantemente equo. Ci sono troppe applicazioni sul mercato che risultano essere da una parte o dall'altra. E se dovessimo seguire AMD o NVIDIA con le raccomandazioni nella selezione, l'uno o l'altro prodotto del rispettivo produttore vincerebbe sempre in ogni test.

Ciò significa che rimane lo status quo per cui deriviamo le nostre conclusioni e i risultati dalle applicazioni che abbiamo consultato in questi test.

Software: i benchmark

Benchmark di gioco

Uno sguardo all'elenco dei nuovi benchmark mostra molto rapidamente che alcune cose sono cambiate e altre sono rimaste invariate, ma solo a prima vista, perché eravamo anche fortemente coinvolti in alcuni dei titoli più vecchi.

Un esempio: semplicemente non volevamo separarci da The Elder Scrolls V: Skyrim. Perché? Continua ad avere un grande seguito, continuerà a essere giocato ma con modifiche. Abbiamo quindi deciso di installare alcune modifiche e continuare a utilizzare TES V. I risultati mostrati naturalmente non hanno nulla a che fare con il gioco originale.

Ma non volevamo nemmeno separarci da Crysis 3 o Tomb Raider, anche due ex titoli di punta, che l'uno o l'altro amano scavare e giocare e che possono anche essere descritti come impegnativi tramite i loro motori. Con Crysis 3, non solo abbiamo cambiato la scena del test nel gioco da oggi, ma abbiamo anche preimpostato le impostazioni su dettagli estremamente alti. Tomb Raider ha cambiato solo la sequenza del test.

I seguenti giochi sono stati aggiornati a maggio 2015!

Ciò significa che ci troviamo di nuovo di fronte a 18 benchmark di gioco che dobbiamo padroneggiare, e se nulla va storto, abbiamo bisogno di circa cinque ore per una scheda grafica di fascia alta per questo corso di prova.

Stiamo solo eseguendo un taglio sulle applicazioni selezionate e sulle scene utilizzate per esse. Cerchiamo di assicurarci che la scena selezionata corrisponda a ciò che il gioco comporta. Se ci imbattiamo in scenari peggiori, preferiamo scegliere una scena del genere, perché è ciò che può danneggiare in modo decisivo il flusso del gioco.

Perché manca XYZ?

Perché Battlefield Hardline manca come successore di Battlefield 4? Perché Lords of the Fallen non ha effettuato il test? Perché non abbiamo l'ombra di Mordor sul percorso?

Ci sono alcuni fattori da menzionare che lo hanno impedito. Battlefield Hardline viene fornito con un nuovo meccanismo di test. Entro 24 ore, è possibile cambiare la scheda grafica solo quattro volte prima che il gioco richieda un divieto. Ne abbiamo parlato, abbiamo avuto contatti con Electronic Arts, ma siamo stati semplicemente indirizzati all'assistenza clienti finale e non possiamo lavorare in questo modo. Battlefield 4 rimane attualmente nel corso dei benchmark a causa del motore Frostbite 3, che viene utilizzato anche da Hardline.

Lords of the Fallen - premiato più volte come il miglior gioco tedesco - ha mangiato i nostri giochi di memoria nel test, e seriamente: non era così bello che volessimo giocarci di nuovo. L'ombra di Mordor ha il problema che devi giocare di nuovo ogni posizione di riferimento, il che sarebbe troppo noioso per noi, ma anche troppo impreciso per le nostre misurazioni, perché non c'è alcuna opzione per raggiungere la stessa identica posizione di gioco di nuovo e allo stesso tempo Mantiene la linea di vista e simili.

Simulazioni di gara: purtroppo al momento siamo molto delusi e sorpresi allo stesso tempo. Volevamo sostituire DiRT Showdown con un successore di Codemasters. Apparentemente, i produttori non volevano lavorare sodo e difficilmente presentavano miglioramenti visivi: i requisiti hardware sono rimasti gli stessi. Assetto Corsa o Project CARS sarebbero estremamente interessanti in termini di requisiti, ma purtroppo non offrono opzioni per la comparabilità o un benchmark interno riproducibile. Il nostro preferito segreto sarebbe stato The Crew di Ubisoft, poiché il titolo non è solo divertente, ma offre anche molte opzioni ottiche. Dopo mesi di test, il titolo è stato escluso per ragioni simili, ma di più perché è semplicemente possibile giocare a The Crew solo in uno stato online permanente. Poiché la nostra stazione di test rimane allo stesso livello X, in modo che i risultati rimangano comparabili, e poiché dobbiamo rinunciare a programmi antivirus e misure di protezione simili per gli stessi motivi, purtroppo anche questo titolo è escluso. Quindi a questo punto stiamo aspettando il nostro possibile preferito, che non solo è divertente e gradevole alla vista, ma consente anche risultati riproducibili in modo permanente.

Benchmark di elaborazione GPU

È un po 'triste vedere che le recenti implementazioni GPGPU su applicazioni moderne non sfruttano appieno le prestazioni delle schede grafiche. Improvvisamente applicazioni come Adobe Photoshop o GIMP - programmi di grafica molto popolari - si basano sull'accelerazione GPGPU, ma questa non è strettamente implementata. In definitiva, questo è anche il motivo per cui alcune schede grafiche più potenti non possono risaltare in un simile confronto. Allo stesso tempo, questo è anche il motivo per cui ci sono così poche applicazioni in quest'area di test, e spesso anche quelle esotiche. L'industria del software non ha ancora riconosciuto il potenziale delle schede grafiche come unità aritmetiche o la lobby dal magazzino della CPU è troppo grande.

E ancora una volta tutto questo è la motivazione per separarsi da un altro rappresentante. Dopo aver dovuto separarci da OCL-Hashcat come progetto per hobby, salutiamo (almeno temporaneamente) il benchmark CL, che improvvisamente non può più essere utilizzato nella versione precedente e fa riferimento a una variante più recente. I risultati non possono assolutamente più essere confrontati. Il benchmark CL sarà probabilmente il prossimo cantiere del nostro lavoro a includerlo nuovamente in una nuova versione. Purtroppo questo non è stato possibile per il test di oggi.

Ulteriore software nel test:

  • HAWX (giochi a consumo energetico) di Tom Clancy
  • Furmark 1.6.5 (consumo energetico simulato a pieno carico)
  • PowerDVD 9 Ultra V. 9.0.4105.51 (consumo energetico riproduzione Blu-ray)
  • MSI Afterburner

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti

Considerazione tecnica

dati salienti GeForce GTX Titan X GeForce GTX 980 Ti GeForce GTX 980 GeForce GTX 780 Ti GeForce GTX Titan
Nome in codice GM200 (Maxwell) GM200 (Maxwell) GM204 (Maxwell) GK110 (Keplero) GK110 (Keplero)
Produzione 28 nm 28 nm 28 nm 28 nm 28 nm
Transistor 8 miliardi 8 miliardi 5,2 miliardi 7,1 miliardi 7,1 miliardi
Frequenza di clock del chip (base) 1.000 MHz 1.000 MHz 1.126 MHz 875 MHz 837 MHz
Frequenza di clock del chip (boost medio) 1.075 MHz 1.075 MHz 1.216 MHz 928 MHz 875 MHz
Frequenza di clock della memoria (MHz) 1.752 MHz 1.752 MHz 1.752 MHz 1.752 MHz 1.502 MHz
Frequenza di clock della memoria (Mbps) 7.000 Mbps 7.000 Mbps 7.000 Mbps 7.010 Mbps 6.008 Mbps
Tipo di archiviazione GDDR5 GDDR5 GDDR5 GDDR5 GDDR5
Dimensione tipica della memoria 12.288 MB 6.144 MB 4.096 MB 3.072 MB 6.144 MB
interfaccia di memoria 384 po ' 384 po ' 256 po ' 384 po ' 384 po '
Unità aritmetiche dello shader 3.072 2.816 2.048 2.880 2.688
Architettura di comando scalare scalare scalare scalare scalare
Abilità per unità shader Nadd Nadd Nadd Nadd Nadd
Doppio supporto di precisione Sì, prestazioni 1/32 SP Sì, prestazioni 1/32 SP Sì, prestazioni 1/32 SP Sì, prestazioni 1/24 SP Sì, prestazioni 1/3 SP
Texture Units (TMU) 192 176 128 240 224
Unità operative raster (ROP) 96 96 64 48 48
Versione del modello shader 5.0 5.0 5.0 5.0 5.0
versione DirectX DirectX 11 DirectX 11 DirectX 11 DirectX 11 DirectX 11
controller audio 7.1 (bitstream HD) 7.1 (bitstream HD) 7.1 (bitstream HD) 7.1 (bitstream HD) 7.1 (bitstream HD)
Processore video VP5 VP5 VP5 VP5 VP5
Consumo energetico tipico (informazioni del produttore) ? ? 165 W ? ?
Consumo energetico massimo (informazioni del produttore) 250 W 250 W 180 W 250 W 250 W

La GeForce GTX 980 Ti è basata sul chip GM200, che ha 8 miliardi di transistor. NVIDIA ha presentato per la prima volta il GM200 ad aprile con l'attuale ammiraglia della scheda grafica GeForce GTX Titan X.

Schema a blocchi della GeForce GTX 980 Ti con una marcatura esemplare di due SMM disattivati

NVIDIA utilizza il chip GM980 per la GeForce GTX 200 Ti, ma rispetto alla GeForce GTX Titan X, alcune unità funzionali sono state disattivate. Ciò consente a NVIDIA di ridurre le proprie prestazioni e allo stesso tempo portare sul mercato chip GM200 parzialmente difettosi. Solo i multiprocessori di streaming (SMM) sono interessati dalle disattivazioni della GeForce GTX 980 Ti: mentre la GTX Titan X inizia con 24 SMM, il numero di SMM nella GeForce GTX 980 Ti è stato ridotto a 22.

Ogni SMM ha otto unità aritmetiche Vec16 e otto unità di testurizzazione (TMU), con le quali la GeForce GTX 980 Ti ha un totale di 22 TMU e 176 unità aritmetiche Vec176 con 16 SMM (corrisponde a 2.816 core CUDA [176 SMM * 16 slot]). Con l'interfaccia di memoria (384 bit) e il ROP (96) la scheda non è limitata. Tuttavia, la GeForce GTX 980 Ti non utilizza chip GDDR4 da 5 Gbit, ma chip con una capacità di 2 Gbit. Ciò riduce la capacità di archiviazione della GTX 980 Ti a 6 GB rispetto ai 12 GB della GTX Titan X.

GeForce GTX Titan X GeForce GTX 980 Ti GeForce GTX 980 GeForce GTX 780 Ti GeForce GTX Titan
Potenza di calcolo - SP (MADD) 6.144 GFLOP 5.632 GFLOP 4.612 GFLOP 5.040 GFLOP 4.500 GFLOP
Potenza di calcolo - DP (MADD) 192 GFLOP 176 GFLOP 144 GFLOP 210 GFLOP 1.500 GFLOP
Prestazioni di testurizzazione (INT8 bilineare) 192,0 GTex / s 176,0 GTex / s 144,1 GTex / s 210,0 GTex / s 187,5 GTex / s
Tasso di riempimento dei pixel 96,0 GPix / s 96,0 GPix / s 72,1 GPix / s 42,0 GPix / s 40,2 GPix / s
Larghezza di banda di memoria 336,0 GB / s 336,0 GB / s 224,0 GB / s 336,4 GB / s 288,4 GB / s

Poiché la GTX 980 Ti inizia con le stesse frequenze di clock della GeForce GTX Titan X, non ci sono differenze nei dati teorici chiave nella larghezza di banda della memoria e nella velocità di riempimento. A causa dei due SMM disattivati, la GTX 980 Ti è indietro di circa l'8% rispetto all'ammiraglia GTX Titan X in termini di prestazioni di elaborazione e testurizzazione.

Frequenze di clock e limitazioni

Boost e orologio base

Come è comune ora, NVIDIA fornisce due clock per la GPU: la base e il boost clock medio. Il clock di base della GeForce GTX 980 Ti è nella stessa gamma di Titan X, ovvero 1.000 MHz, e non dovrebbe essere sottoquotato in nessuna applicazione. Anche la specifica del boost clock è identica alla Titan X a 1.075 MHz, e il nostro sample è riuscito al massimo a 1.215 MHz, con una tensione aggiuntiva di 1.240 MHz.

NVIDIA ritiene che il boost clock medio sia il clock massimo che tutte le schede grafiche di questa serie sul mercato possono raggiungere: le specifiche non rappresentano in alcun modo una garanzia che l'orologio sarà sempre lì. Solo l'orologio di base rappresenta un orologio garantito.

Per la prima volta con la GTX 970 e la GTX 980 abbiamo riscontrato che il clock rate era sottoquotato; quando si prova di nuovo il Titan X, ma solo quando si utilizza Furmark. Non siamo riusciti a trovare questo fatto nel test di oggi della GTX 980 Ti. Anche sotto Furmark, il tasso di base non è stato ridotto. Quindi NVIDIA sembra aver cambiato qualcosa nel firmware. Potrebbe essere il limite di temperatura.

Limitazioni

Come precedentemente noto da Boost 2.0 su NVIDIA, ci sono due fattori che possono limitare la velocità della GPU. Questo è da un lato il limite di temperatura impostato di 83 ° C e dall'altro il consumo di energia di 250 watt. NVIDIA monitora i fattori tramite i chip sulla scheda e, se i limiti vengono raggiunti, il driver interviene e riduce il clock e la tensione della GPU.

Nel caso del TDP relativamente alto di 250 watt, è raro che il limite di potenza intervenga nella pratica. Questi picchi di solito si verificano all'inizio di un benchmark esigente in termini di consumo energetico (ad esempio Anno 2070). In questo caso, le frequenze di clock di un massimo di 1.215 MHz sono state ridotte immediatamente. Se viene raggiunto il limite di temperatura di 83 ° C e la ventola può mantenere il punto di temperatura con le misure di rumore previste che sono accettabili dal punto di vista di NVIDIA, la GPU si abbassa ulteriormente fino a raggiungere anche questo obiettivo.

Insolito: Furmark ha portato la scheda a 87 ° C molto rapidamente e ha dato alla ventola il tempo di funzionare prima di ridurla a 85 ° C. Sebbene non siamo intervenuti in nessuna delle opzioni, la temperatura non è scesa a 83 ° C e il clock rate è rimasto a 999 MHz. Ma lasciamo da parte Furmark, perché il comportamento peggiore esiste anche nei giochi.

Le registrazioni di cui sopra servono come esempio di un gioco di 30 minuti nei titoli nominati (in un caso chiuso - vedi ambiente di test).

Con Crysis 3 abbiamo visto il solito comportamento. Dopo soli cinque minuti, le frequenze di clock erano permanentemente a 1.075 MHz, sono scese in battaglie accese e, a seconda della scena, a 1.050 MHz. Niente è cambiato dopo 20 minuti.

Dying Light è ovviamente una sfida assoluta per la tecnologia NVIDIA: subito dopo aver caricato il livello ed entrato nel gioco, il boost è crollato completamente. Si è prima riorganizzato con una frequenza di clock di base di 999 MHz, solo per poi lavorare a 1.075 MHz per un breve periodo e poi cadere di nuovo immediatamente. Nel livello selezionato e nelle scene di cui sopra, abbiamo visto per lo più solo frequenze di clock intorno a 30 MHz nel corso di 1.025 minuti. Solo quando non c'erano scene ricche di azione (sui tetti, ad esempio) le frequenze di clock si sono riprese un po '. 1.100 MHz erano una rarità anche allora.

Anche giocare a Tomb Raider ha fatto sudare rapidamente la GTX 980 Ti. Dopo cinque minuti di gioco al più tardi, il divertimento era finito e l'orgia di clock jerk si è presentata nell'intervallo da 1.063 a 1.088 MHz. Nel peggiore dei casi era 1.050 MHz e quando le cose sono andate bene, un clock di 1.100 MHz ha lampeggiato per un momento.

Opzioni manuali

Possibile allentamento dei limiti tramite attrezzi

E ancora, ovviamente, l'utente ha la possibilità di utilizzare strumenti per allentare in una certa misura i limiti imposti da NVIDIA. Il produttore lo approva e fino ad ora anche i partner del consiglio di amministrazione l'hanno approvato nella stessa misura.

Nel caso del Titan X, il limite di temperatura può essere aumentato da 83 a 91 ° C. La restrizione sul consumo di energia può essere aumentata del 10 percento e quindi arriva a 275 watt. Da un lato, sembra molto, e in pratica lo è. Per gli appassionati e i tweaker che sono disposti a pagare un prezzo così alto, queste opzioni - soprattutto in termini di consumo energetico - sono un brutto scherzo, perché con un semplice overclock puoi guidare la GTX 980 Ti in regioni di 275 watt senza di girare ancora la vite di tensione.

La rotazione della vite di tensione (limitata a un massimo di +0,87 mV, come al solito) non è consentita da NVIDIA o dai partner della scheda ed è a proprio rischio.

Utilizzo della memoria nei giochi

L'espansione della memoria è attualmente un argomento importante nel marketing ed è spesso menzionata nel corso delle risoluzioni 4K. E, naturalmente, anche risoluzioni più elevate richiedono più memoria. Ma c'è sempre la questione di come lo sviluppatore del gioco compensi la mancanza di memoria.

Gioco Risoluzione Utilizzo della memoria [MByte]
Anno 2070 3.840 x 2.160 1.000
Assassin's Creed Unity 3.840 x 2.160 3.750
Assassin's Creed IV: bandiera nera 3.840 x 2.160 1.800
Battlefield 4 3.840 x 2.160 2.500
Orlo 3.840 x 2.160 900
Call of Duty: Avanzato Warfare 3.840 x 2.160 6.100
Call of Duty: Ghosts 3.840 x 2.160 5.400
Crysis 3 3.840 x 2.160 2.900
Morire Luce 3.840 x 2.160 3.700
Far Cry 4 3.840 x 2.160 4.850
Hitman: Absolution 3.840 x 2.160 3.500
Lords of the Fallen 3.840 x 2.160 6.100
Metro Last Light 3.840 x 2.160 2.100
Terra di Mezzo: Shadow of Mordor 3.840 x 2.160 3.900
Ryse: figlio di Roma 3.840 x 2.160 3.000
TES V: Skyrim 3.840 x 2.160 2.600
Ladro 3.840 x 2.160 4.000
Tomb Raider 3.840 x 2.160 2.700

Non abbiamo consultato tutti i giochi nel corso di benchmark di oggi, ma i 18 titoli selezionati costituiscono una buona base per un'impressione generale. E i valori anomali, che chiaramente occupano più di 4 gigabyte nelle rispettive scene, sono rari.

Ma anche in questi giochi puoi comunque giocare senza problemi con una GeForce GTX 780 Ti con solo 3 GB di memoria principale. Il gioco quindi utilizza semplicemente la memoria esistente in una forma diversa. Giocare in risoluzione 4K dipende più da come funziona la scheda grafica stessa, e qui quasi tutte le varianti di una singola GPU raggiungono rapidamente i loro limiti nei più alti livelli di dettaglio. Se riduci il livello di dettaglio, i requisiti di memoria del gioco di solito diminuiscono molto rapidamente.

Alla fine, la GeForce GTX 980 Ti è davvero ben posizionata con i suoi 6 gigabyte di memoria principale GDDR5. I 12 GByte della GTX Titan X sono attualmente visti come una mossa di marketing e portano qualcosa al cliente finale solo in pochissimi casi.

Il candidato al test in sintesi

Dati chiave e ambito di fornitura

Dati chiave / ambito di fornitura NVIDIA GeForce GTX Titan X (riferimento) NVIDIA GeForce GTX 980 Ti (riferimento) NVIDIA GeForce GTX 980 (riferimento)
chipset GM200 GM200 GM204
Frequenza di clock della GPU (base) 1.000 MHz 1.000 MHz 1.126 MHz
Frequenza di clock della GPU (Boost) 1.075 MHz 1.075 MHz 1.216 MHz
Memoria della frequenza di clock 1.750 MHz 1.750 MHz 1.750 MHz
memoria principale GDDR12 da 5 GB GDDR6 da 5 GB GDDR4 da 5 GB
Monitorare le uscite 1 x DVI 1 x DVI 1 x DVI
3 x DisplayPort 3 x DisplayPort 3 x DisplayPort
1 x HDMI (2.0) 1 x HDMI (2.0) 1 x HDMI (2.0)
Lineamenti - - -
Dimensioni e peso:
Immagine: Gigabyte GV-R585OC-1GD - Radeon HD 5850 overcloccata
Immagine: Gigabyte GV-R585OC-1GD - Radeon HD 5850 overcloccata
Immagine: Gigabyte GV-R585OC-1GD - Radeon HD 5850 overcloccata
Peso 915 grammi 905 grammi 1.030 grammi
Lunghezza del PCB (inclusa piastra slot) 26,8 cm 26,8 cm 26,8 cm
Lunghezza del PCB (compreso il dispositivo di raffreddamento) 26,8 cm 26,8 cm 26,8 cm
Altezza PCB (dalla piastra slot) 12,6 cm 12,6 cm 12,6 cm
Altezza PCB (incl. Dispositivo di raffreddamento) 12,6 cm 12,6 cm 12,6 cm
- - - -
Fornitura hardware - - -
Fornitura del software - - -
Prezzo di listino NVIDIA (al 01 ° giugno 2015) 999 Dollari USA 649 Dollari USA 499 Dollari USA

Titan X e 980 Ti pesano un po 'meno della GeForce GTX 980. Ciò è dovuto solo alla mancanza del backplate in alluminio sul retro, il che era davvero senza senso. Non c'era contatto con i componenti, quindi non è mai stato inteso come una piastra di raffreddamento, ma solo come un espediente visivo. NVIDIA avrebbe dovuto chiarire fin dall'inizio che ciò avrebbe portato ad un aumento della temperatura.

Non c'è molto da dire sulla portata della fornitura poiché si tratta di modelli di riferimento. Il Pacchetto di gioco con The Witcher 3: Wild Hunt e l'imminente Batman: Arkham Knight scade il 1 giugno 2015. Non è chiaro se NVIDIA lo estenderà. Questo sarebbe ovviamente un bel incentivo aggiuntivo all'acquisto. Ma qui devi aspettare e vedere se NVIDIA salirà di nuovo.

Lo schermo I / O ha in genere una connessione DVI e HDMI, nonché tre connessioni DisplayPort. È possibile controllare un massimo di quattro monitor contemporaneamente, di cui solo tre sono destinati ai giochi: uno viene utilizzato per emettere chat o simili.

Con l'arrivo della GTX 980 Ti, i prezzi cambieranno solo leggermente. Il prezzo di listino per il nuovo modello è di $ 649, la Titan X rimane a $ 999 e la GTX 980 è di $ 499. Con le tasse, la GTX 980 Ti dovrebbe costare circa 749 euro in questo paese - le schede grafiche di fascia alta sono diventate di nuovo costose, e questo non è solo dovuto all'attuale scarso tasso di cambio, ma anche all'influenza di NVIDIA per alcuni anni, ma anche al cliente finale, che è il prezzo così si presume. Il marchio di $ 500 è un ricordo del passato e anche le Fiji di AMD dovrebbero avere un prezzo di circa 700 euro.

Impressioni

Siamo entrati in un breve capitolo perché non c'è niente di nuovo da segnalare. NVIDIA continua a utilizzare il suo dispositivo di raffreddamento di riferimento standard, che è stato con noi sin dalla prima GTX Titan. Anche qui in argento e non in nero.

Possiamo solo parzialmente condividere gli elogi per il dispositivo di raffreddamento. Non c'è assolutamente dubbio che NVIDIA abbia creato il primo dispositivo di raffreddamento di riferimento radiale, che non si accompagna a tanto rumore. Ma chiunque percepisca più di 30 dB (A) come silenzioso non è affatto sensibile al rumore di fondo.

Inoltre, c'è un altro problema dovuto al design, perché il design del dispositivo di raffreddamento incapsulato dovrebbe trasportare la sua aria di scarico riscaldata attraverso lo schermo I / O e le aperture lì. Ci sono anche prese d'aria lì. A causa dell'ampia gamma di opzioni di collegamento del monitor, ora sorge il problema che parti di queste aperture sono coperte dal blocco dell'alloggiamento, il che significa che l'aria calda può fuoriuscire più lentamente e la ventola deve girare più in alto.

Nondimeno, NVIDIA rimane fedele al suo concetto qui. Non appena permetti ai partner (questo non è sempre il caso) di lavorare con un dispositivo di raffreddamento diverso, vedi immediatamente bozze separate dai partner del consiglio. Non sono sempre migliori, ma in alcuni casi lo sono. C'è da aspettarsi che NVIDIA consentirà anche i propri progetti nel caso della GTX 980 Ti, dopotutto, ora sono stati realizzati anche i primi dispositivo di raffreddamento alternativo per il Titan X è apparso. Tuttavia, non sono stati fatti annunci separati di tali modelli in titanio venduti con questa ventola: NVIDIA sembra continuare a emettere divieti qui.

In termini di alimentazione esterna, la GTX 980 Ti è ovviamente identica alla Titan X - dopotutto, entrambe hanno un TDP di 250 watt. Teoricamente, entrambi i modelli sarebbero in grado di gestire 300 watt attraverso le connessioni. Ciò si presenterebbe sicuramente, ma NVIDIA lo previene abilmente attraverso i suoi limiti con obiettivi di temperatura e potenza.

Non ci sono modifiche all'implementazione del convertitore: abbiamo a che fare con un design 1: 1 del Titan X. L'unico cambiamento è nella memoria principale, che ora è di soli 6 GB, motivo per cui non ci sono chip di memoria sul retro della scheda.

Esperienza pratica

Voltaggi e frequenze di clock

Come è noto, i dettagli essenziali dei nostri articoli consistono nell'utilizzo apparecchiature di misurazione speciali da aree diverse. Soprattutto quando c'è tensione, il passato ci ha insegnato che gli strumenti di monitoraggio possono fornire indizi, ma la loro visualizzazione spesso non corrisponde alla realtà. Quindi ci assicuriamo di questo a questo punto. Vengono utilizzati diversi dispositivi, a seconda dell'area di applicazione.

Nel caso di questa area di prova, ci affidiamo principalmente alla nostra stazione di misurazione MS-9160 o al Fluke Clampmeter 345. La stazione di misurazione Voltcraft è stata adattata allo slot del voltmetro a sei cifre di un Hewlett-Packard HP5328B calibrato e un voltmetro BBC-MA5D calibrato - i valori misurati dei nostri dispositivi erano quindi identici a quelli dei riferimenti a due cifre decimali. Con l'apposito software siamo ovviamente in grado di creare anche registrazioni delle misure.

Abbiamo visto i valori usuali per le moderne schede grafiche NVIDIA al minimo. La GPU della GTX 980 Ti ha 135 MHz e la memoria con 202 MHz. Il nostro campione ha un clock fino a un massimo di 1.215 MHz sotto carico. Il clock di memoria è di 1.750 MHz sotto carico.

Abbiamo determinato gli altri stadi di clock e le tensioni applicate come segue (valori misurati reali, nessuna lettura utensile):

Velocità / tensioni di clock NVIDIA GeForce GTX 980 Ti Frequenza di clock della GPU (MHz) Memoria clock (MHz) Voltaggio GPU (volt) Memoria di tensione (volt)
Funzionamento senza carico 135 202 0,890 1,355
Riproduzione Blu-ray 135 202 0,878 1,355
Funzionamento multi-monitor (2 dispositivi) 135 202 0,878 1,355
Funzionamento multi-monitor (3 dispositivi) 810 1.752 1,020 1,583
ATiTool 1.215 1.752 1,194 1,585
Caricamento Furmark 999 1.752 1,017 1,589

Non c'è quasi nessuna nuova conoscenza da acquisire in questo capitolo. Le frequenze di clock e le tensioni sono molto simili ai precedenti rappresentanti della GPU Maxwell. È interessante notare che il tasso non scende al di sotto del tasso base sotto il carico di Furmark, come abbiamo sperimentato con il Titan X.

credenziali

Velocità / tensioni di clock NVIDIA GeForce GTX Titan X Frequenza di clock della GPU (MHz) Memoria clock (MHz) Voltaggio GPU (volt) Memoria di tensione (volt)
Funzionamento senza carico 135 202 0,889 1,356
Riproduzione Blu-ray 135 202 0,870 1,356
Funzionamento multi-monitor (2 dispositivi) 135 202 0,864 1,356
Funzionamento multi-monitor (3 dispositivi) 810 1.752 1,025 1,585
ATiTool 1.190 1.752 1,168 1,585
Caricamento Furmark 937 1.752 1,011 1,585
Velocità / tensioni di clock NVIDIA GeForce GTX 980 Frequenza di clock della GPU (MHz) Memoria clock (MHz) Voltaggio GPU (volt) Memoria di tensione (volt)
Funzionamento senza carico 135 162 0,856
Riproduzione Blu-ray 135 162 0,856
Funzionamento multi-monitor (2 dispositivi) 135 162 0,856
Funzionamento multi-monitor (3 dispositivi) 911 1.752 1,025
ATiTool 1.240 1.752 1,206
Caricamento Furmark a 1.037 1.752 1,025

Nota: dobbiamo il voltaggio della memoria, poiché non siamo riusciti a raggiungere un punto di misura attraverso la piastra posteriore.

Frequenza di clock / tensioni ASUS GTX 980 STRIX Frequenza di clock della GPU (MHz) Memoria clock (MHz) Voltaggio GPU (volt) Memoria di tensione (volt)
Funzionamento senza carico 135 162 0,851 1,318
Riproduzione Blu-ray 135 162 0,851 1,318
Funzionamento multi-monitor (2 dispositivi) 135 162 0,851 1,318
Funzionamento multi-monitor (3 dispositivi) 949 1.752 1,002 1,546
ATiTool 1.316 1.752 1,222 1,531
Caricamento Furmark a 1.139 1.752 1,045 1,517
Velocità / tensioni di clock EVGA GTX 980 SC ACX 2.0 Frequenza di clock della GPU (MHz) Memoria clock (MHz) Voltaggio GPU (volt) Memoria di tensione (volt)
Funzionamento senza carico 135 162 0,857 1,393
Riproduzione Blu-ray 135 162 0,833 1,393
Funzionamento multi-monitor (2 dispositivi) 135 162 0,833 1,393
Funzionamento multi-monitor (3 dispositivi) 1.013 1.752 0,995 1,574
ATiTool 1.418 1.752 1,208 1,581
Caricamento Furmark a 1.088 1.752 1,05 1,580
Frequenza di clock / tensioni Inno3D iChill GTX 970 Herculez X2 Frequenza di clock della GPU (MHz) Memoria clock (MHz) Voltaggio GPU (volt) Memoria di tensione (volt)
Funzionamento senza carico 135 162 0,877 1,381
Riproduzione Blu-ray 135 162 0,865 1,381
Funzionamento multi-monitor (2 dispositivi) 135 162 0,878 1,381
Funzionamento multi-monitor (3 dispositivi) 873 1.752 1,034 1,554
ATiTool 1.291 1.752 1,267 1,554
Caricamento Furmark a 967 1.752 1,085 1,551
Velocità / tensioni di clock NVIDIA GeForce GTX 780 Ti Frequenza di clock della GPU (MHz) Memoria clock (MHz) Voltaggio GPU (volt) Memoria di tensione (volt)
Funzionamento senza carico 324 162 0,878 1,356
Riproduzione Blu-ray 324 162 0,878 1,356
Funzionamento multi-monitor (2 dispositivi) 324 162 0,878 1,356
Funzionamento multi-monitor (3 dispositivi) 705 1.750 0,939 1,634
ATiTool 1.020 1.750 1,176 1,634
Caricamento Furmark 875 MHz 1.750 1,021 1,634
Velocità / tensioni di clock NVIDIA GeForce GTX 780 Frequenza di clock della GPU (MHz) Memoria clock (MHz) Voltaggio GPU (volt) Memoria di tensione (volt)
Funzionamento senza carico 324 162 0,875 1,375
Riproduzione Blu-ray 324 162 0,875 1,378
Funzionamento multi-monitor (2 dispositivi) 324 162 0,875 1,378
Funzionamento multi-monitor (3 dispositivi) 692 1.502 0,924 1,557
ATiTool a 993 1.502 1,147 1,561
Caricamento Furmark a 863 1.502 1,021 1,564

Comportamento alla temperatura

L'inventario viene eseguito qui utilizzando strumenti di monitoraggio come MSI Afterburner o GPU-Z. I valori di inattività vengono registrati dopo una determinata fase di carico e raffreddamento, che può comportare tolleranze di misurazione.

Emuliamo il carico di gioco 3D utilizzando HAWX di Tom Clancy, che si comporta in modo simile agli alieni vs. Predator o The Witcher 2. Comprendiamo questa misurazione come lo scenario peggiore per i giochi, per cui la nostra scena di test di Anno 2070 attualmente mette più carico sulle schede grafiche.

Infine, in questo capitolo, ci teniamo a segnalare che, su richiesta di molti lettori, abbiamo sfoltito le tabelle di confronto per fornire una migliore visione d'insieme. Confronti più completi possono essere trovati nell'appendice dell'articolo.

Desktop inattivo

Temperature

Idle

Palit GTX 970 Jetstream

47,00
ASUS GTX 980 Strix

43,00
ASUS GTX 970 Strix

41,00
EVGA GTX 980 SC ACX 2.0
[Max 1418 MHz]

40,00
MSI GTX 970 Gaming 4G

40,00
AMD Radeon R9 290

40,00
AMD Radeon R9 290X
[Performance BIOS]

39,00
NVIDIA GeForce GTX 780

37,00
Zaffiro Tri-X R9 290X OC

36,00
MSI R9 290X Gaming 4G

35,00
Sapphire R9 290X Tri-X 8 GB

35,00
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti

35,00
NVIDIA GeForce GTX 980
[Predefinito]

34,00
NVIDIA GeForce GTX 980
[BaseClock]

34,00
Inno3D GeForce GTX 970 Herculez X2

32,00
NVIDIA GeForce GTX Titan X

32,00
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

31,00
NVIDIA GeForce GTX Titan
[875 MHz]

31,00
AMD Radeon R9 295X2

31,00
° C

Non c'è molto di cui parlare nella prima prova del capitolo. Le schede si muovono a livelli di temperatura acritici, e va sottolineato che il rumore di fondo della GeForce GTX 980 Ti è praticamente impercettibile. Il nostro campione di prova mostra una temperatura al minimo leggermente superiore rispetto al Titan X, ma questo non è rilevante in queste regioni.

Giochi (HAWX)

Temperature

Ultimi giochi

AMD Radeon R9 290

94,00
AMD Radeon R9 290X
[Performance BIOS]

93,00
MSI R9 290X Gaming 4G

83,00
NVIDIA GeForce GTX Titan X

83,00
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti

83,00
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

82,00
NVIDIA GeForce GTX 980
[Predefinito]

81,00
NVIDIA GeForce GTX Titan
[875 MHz]

80,00
NVIDIA GeForce GTX 780

80,00
NVIDIA GeForce GTX 980
[BaseClock]

80,00
Inno3D GeForce GTX 970 Herculez X2

80,00
Zaffiro Tri-X R9 290X OC

79,00
EVGA GTX 980 SC ACX 2.0
[Max 1418 MHz]

75,00
ASUS GTX 970 Strix

75,00
Palit GTX 970 Jetstream

75,00
Sapphire R9 290X Tri-X 8 GB

74,00
ASUS GTX 980 Strix

73,00
MSI GTX 970 Gaming 4G

72,00
AMD Radeon R9 295X2

68,00
° C

Nemmeno nel test di carico ci aspettavamo sorprese in termini di temperatura, come dovrebbe, dato che qui è impostato un limite di temperatura. E questo è 83 ° C, quindi un salto a 84 ° C è il massimo che può essere visto brevemente, a condizione che i limiti non vengano sfruttati utilizzando strumenti. Come previsto, il volume della ventola della GTX-980-Ti è chiaramente udibile.

Sorprendentemente, abbiamo visto un comportamento diverso dal solito sotto Furmark. In contrasto con il Titan X, l'orologio di base è stato mantenuto a 1.000 MHz, ma la temperatura è stata al picco di 87 ° C per un certo periodo di tempo. La ventola ha funzionato ed è riuscita a ridurre la temperatura a 85 ° C in circa cinque minuti, ma il valore è rimasto lì. Sembrerebbe che NVIDIA abbia apportato una modifica qui tramite il driver o il firmware della scheda.

Temperature del convertitore

Usiamo una termocamera per determinare le possibili aree critiche sul PCB. Lo usiamo per scansionare il retro della scheda e dare un'occhiata più da vicino ai possibili hotspot, che di solito si verificano principalmente nell'area dei componenti dell'alimentatore. I precedenti valori empirici per i confronti con i diodi della temperatura interna che sono possibili in alcuni casi mostrano differenze di misurazione nell'intervallo da 5 a 10 ° C, anche meno in situazioni particolarmente calde. Tuttavia, questa procedura ci fornisce anche una panoramica dell'intera distribuzione del calore, in particolare sui gruppi di componenti circostanti, cosa non possibile leggendo diodi interni o termometri laser.

Registrato da una telecamera termografica sul retro del tabellone

Temperature

Temperature del convertitore

AMD Radeon R9 295X2

106,40
MSI GTX 970 Gaming 4G

100,50
Inno3D GeForce GTX 970 Herculez X2

98,50
EVGA GTX 980 SC ACX 2.0
[Max 1418 MHz]

96,30
ASUS GTX 980 Strix

93,10
Zaffiro Tri-X R9 290X OC

91,30
Palit GTX 970 Jetstream

90,50
MSI R9 290X Gaming 4G

89,20
NVIDIA GeForce GTX Titan X

85,70
NVIDIA GeForce GTX 780

84,80
NVIDIA GeForce GTX Titan
[875 MHz]

82,30
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

81,30
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti

80,50
ASUS GTX 970 Strix

79,60
Sapphire R9 290X Tri-X 8 GB

78,90
AMD Radeon R9 290X
[Performance BIOS]

73,50
AMD Radeon R9 290

73,10
° C

L'andamento della temperatura della GTX 980 Ti è abbastanza positivo in quest'area. Il valore accettato di circa 81 ° C non è solo acritico, ma piuttosto interessante per una soluzione di fascia alta. Le misure dei produttori, grazie all'ottimizzazione e all'elaborazione dei componenti, danno sicuramente un contributo positivo in questo caso, ma alla fine anche il fatto che questo modello di fascia alta deve elaborare "solo" 250 watt.

rumore di fondo

Misurazione del volume - Questo è il modo in cui HT4U.net misura

Chiunque abbia letto i nostri articoli per un po 'sa che non prendiamo alla leggera la questione del volume, ma piuttosto investigiamo quest'area molto intensamente. Al momento abbiamo la nostra precedente stazione di test su un altro dispositivo attuale dell'azienda ulteeaudiotechnik ampliato nella forma del nuovo DAASUSB, che è stato anche ampliato con una funzione subsonica per soddisfare le nostre esigenze.

Il dispositivo calibrato ci permette di effettuare misurazioni nel range dB (A) e sone e, come di consueto, diamo i risultati di misura standardizzati, che corrisponde ad una distanza di 1 metro. Le analisi spettrali danno anche un'impressione del comportamento dei fan dei singoli candidati al test.

Dopo aver appena esaminato il comportamento della temperatura, nella fase successiva vogliamo ovviamente dare un'occhiata più da vicino al rumore di fondo, perché dopo tutto, entrambi vanno di pari passo nel comportamento.

Non abbiamo riscontrato sorprese durante il periodo di inattività. Il noto dissipatore di NVIDIA riproduce un gioco silenzioso sul nostro modello, ancora più silenzioso rispetto alla GTX 980. Con solo 11,9 dB (A), il comportamento può essere descritto come silenzioso e questo rumore di fondo non proviene sicuramente più da un case chiuso percepire.

Ovviamente, il divertimento è finito con il massimo carico 3D. Il consumo energetico di 250 watt della GTX 980 Ti deve essere raffreddato e la struttura di raffreddamento rimane quella familiare. Mentre era da 980 a 26 dB (A) sulla GTX 30, ora siamo a 31 dB (A). Non stiamo parlando di rumore a questo punto, ma di un rumore che può sempre essere chiaramente identificato da un alloggiamento chiuso.

Nei caldi mesi estivi e con pieno carico sostenuto o con intervento manuale nei limiti, ovviamente può anche verificarsi uno scenario peggiore: lo abbiamo simulato con Furmark e il volume aumenta a 37,6 dB (A) o 4,9 sone. Questo è un po 'più alto rispetto al Titan X e sicuramente non per orecchie viziate e fanatici silenziosi. Altri potrebbero non essere ancora disturbati dal rumore, perché non chiameremmo questo comportamento una racchetta, ma è decisamente troppo rumoroso per noi.

Breve confronto [db (A)]

Dato che recentemente abbiamo ricevuto ripetuti commenti sulla lunghezza dei nostri diagrammi di confronto, ora abbiamo messo il confronto completo, anche con le vecchie schede grafiche, in appendice alla fine dell'articolo e mostrato i confronti "diradati" di seguito.

Misurazioni del volume: pressione sonora [dB (A)]

Idle

EVGA GeForce GTX 670 SC

109%
Palit GeForce GTX 670

100%
Classificata EVGA GeForce GTX 680

87%
MSI GTX 770 Lightning

86%
NVIDIA GeForce GTX 760
[1033 MHz]

86%
ASUS GeForce GTX 670 DCU II TOP

85%
Club3D Radeon R9 285 CoolStream

78%
XFX Radeon R9 285 Black OC Edition

72%
NVIDIA GeForce GTX 690

66%
AMD Radeon R9 290X
[BIOS silenzioso dopo 15 min]

66%
AMD Radeon R9 290X
[Performance BIOS]

66%
AMD Radeon R9 290
[Pattern 1 e vecchio driver]

66%
AMD Radeon R9 290
[Pattern 2]

66%
Sparkle Calibre X680 Captain

62%
Inno3D GeForce GTX 970 Herculez X2

61%
Sparkle Calibre X670 Captain

61%
EVGA GeForce GTX 680

60%
NVIDIA GeForce GTX 980
[Max 1240 MHz]

59%
NVIDIA GeForce GTX 980
[1126 MHz]

59%
Zaffiro Tri-X R9 290X OC

59%
Sapphire Radeon R9 280X Vapor-X

58%
Sapphire Radeon R9 280X tossico

57%
MSI 680 GTX OC TwinFrozr III

57%
Guadagno GeForce GTX 670 Phantom

56%
Zotac GeForce GTX 680

54%
MSI R9 290X Gaming 4G

54%
Sapphire Radeon R9 280 Dual-X

52%
Sapphire R9 285 ITX Compact

51%
MSI R9 280X OC

51%
NVIDIA GeForce GTX 770
[1084 MHz]

48%
NVIDIA GeForce GTX 780

48%
NVIDIA GeForce GTX Titan
[875 MHz]

48%
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

48%
Sapphire R9 290X Tri-X 8 GB

48%
XFX R9 280X Nero DD OC

47%
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti

46%
Gigabyte GeForce GTX 670 Windforce

44%
NVIDIA GeForce GTX Titan X

44%
NVIDIA GeForce GTX 750 Ti

44%
MSI GTX 970 Gaming

0%
EVGA GTX 980 SC ACX 2.0
[Max 1418 MHz]

0%
ASUS GTX 980 Strix

0%
ASUS GTX 970 Strix

0%
Palit GTX 970 Jetstream

0%
MSI GTX 960 Gaming 2G

0%
dB (A)
Misurazioni del volume: pressione sonora [dB (A)]

Load (giochi)

AMD Radeon R9 290X
[Performance BIOS]

46,0
AMD Radeon R9 290
[Pattern 2]

41,4
Palit GeForce GTX 670

36,3
XFX Radeon R9 285 Black OC Edition

36,1
NVIDIA GeForce GTX 760
[1033 MHz]

35,4
AMD Radeon R9 290X
[BIOS silenzioso dopo 15 min]

35,0
AMD Radeon R9 290
[Pattern 1 e vecchio driver]

35,0
Classificata EVGA GeForce GTX 680

34,9
Club3D Radeon R9 285 CoolStream

34,3
EVGA GeForce GTX 670 SC

34,0
MSI R9 290X Gaming 4G

33,5
Sapphire Radeon R9 280X tossico

33,3
NVIDIA GeForce GTX 690

32,9
Zaffiro Tri-X R9 290X OC

32,9
EVGA GeForce GTX 680

32,2
Sapphire R9 290X Tri-X 8 GB

32,1
NVIDIA GeForce GTX Titan X

32,1
XFX R9 280X Nero DD OC

31,9
MSI 680 GTX OC TwinFrozr III

31,9
Guadagno GeForce GTX 670 Phantom

31,1
ASUS GTX 980 Strix

31,1
Zotac GeForce GTX 680

31,0
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti

31,0
NVIDIA GeForce GTX Titan
[875 MHz]

30,9
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

30,9
Inno3D GeForce GTX 970 Herculez X2

30,8
NVIDIA GeForce GTX 980
[Max 1240 MHz]

30,4
ASUS GTX 970 Strix

30,4
Sapphire Radeon R9 280 Dual-X

29,7
NVIDIA GeForce GTX 780

28,7
MSI GTX 970 Gaming

26,9
MSI GTX 770 Lightning

26,0
NVIDIA GeForce GTX 980
[1126 MHz]

25,9
Palit GTX 970 Jetstream

25,0
Sapphire Radeon R9 280X Vapor-X

24,7
Gigabyte GeForce GTX 670 Windforce

24,6
Sapphire R9 285 ITX Compact

24,5
NVIDIA GeForce GTX 770
[1084 MHz]

24,5
Sparkle Calibre X670 Captain

24,1
Sparkle Calibre X680 Captain

24,1
EVGA GTX 980 SC ACX 2.0
[Max 1418 MHz]

23,9
ASUS GeForce GTX 670 DCU II TOP

22,2
NVIDIA GeForce GTX 750 Ti

17,7
MSI R9 280X OC

16,0
MSI GTX 960 Gaming 2G

15,9
dB (A)

Breve confronto [sone]

Misurazioni del volume: Loudness (sone)

Idle

Palit GeForce GTX 670

102%
MSI GTX 770 Lightning

100%
Club3D Radeon R9 285 CoolStream

88%
EVGA GeForce GTX 670 SC

84%
NVIDIA GeForce GTX 760
[1033 MHz]

80%
Classificata EVGA GeForce GTX 680

77%
NVIDIA GeForce GTX 690

68%
AMD Radeon R9 290X
[BIOS silenzioso dopo 15 min]

63%
AMD Radeon R9 290X
[Performance BIOS]

63%
AMD Radeon R9 290
[Pattern 1 e vecchio driver]

63%
AMD Radeon R9 290
[Pattern 2]

63%
XFX Radeon R9 285 Black OC Edition

61%
Sparkle Calibre X680 Captain

61%
Sparkle Calibre X670 Captain

59%
Sapphire Radeon R9 280X Vapor-X

55%
Inno3D GeForce GTX 970 Herculez X2

55%
EVGA GeForce GTX 680

55%
Zaffiro Tri-X R9 290X OC

55%
NVIDIA GeForce GTX 980
[Max 1240 MHz]

53%
NVIDIA GeForce GTX 980
[1126 MHz]

53%
MSI N680 GTX OC TwinFrozr III

53%
MSI R9 290X Gaming 4G

53%
Sapphire Radeon R9 280X tossico

52%
Sapphire R9 285 ITX Compact

50%
Zotac GeForce GTX 680

50%
Sapphire Radeon R9 280 Dual-X

48%
Guadagno GeForce GTX 670 Phantom

48%
MSI R9 280X OC

46%
Sapphire R9 290X Tri-X 8 GB

46%
NVIDIA GeForce GTX 770
[1084 MHz]

44%
NVIDIA GeForce GTX 780

44%
NVIDIA GeForce GTX Titan
[875 MHz]

44%
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

44%
XFX R9 280X Nero DD OC

43%
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti

43%
Gigabyte GeForce GTX 670 Windforce

41%
NVIDIA GeForce GTX Titan X

41%
NVIDIA GeForce GTX 750 Ti

39%
ASUS GeForce GTX 670 DCU II TOP

38%
MSI GTX 970 Gaming

0%
EVGA GTX 980 SC ACX 2.0
[Max 1418 MHz]

0%
ASUS GTX 980 Strix

0%
ASUS GTX 970 Strix

0%
Palit GTX 970 Jetstream

0%
MSI GTX 960 Gaming 2G

0%
sone
Misurazioni del volume: Loudness (sone)

Load (giochi)

AMD Radeon R9 290X
[Performance BIOS]

7,40
AMD Radeon R9 290
[Pattern 2]

5,22
XFX Radeon R9 285 Black OC Edition

4,34
Club3D Radeon R9 285 CoolStream

4,03
AMD Radeon R9 290X
[BIOS silenzioso dopo 15 min]

4,00
AMD Radeon R9 290
[Pattern 1 e vecchio driver]

4,00
NVIDIA GeForce GTX 690

3,82
Sapphire Radeon R9 280X tossico

3,74
MSI R9 290X Gaming 4G

3,68
Palit GeForce GTX 670

3,65
Zaffiro Tri-X R9 290X OC

3,55
Sapphire R9 290X Tri-X 8 GB

3,49
NVIDIA GeForce GTX 760
[1033 MHz]

3,37
NVIDIA GeForce GTX Titan X

3,33
MSI N680 GTX OC TwinFrozr III

3,25
XFX R9 280X Nero DD OC

3,15
Classificata EVGA GeForce GTX 680

3,11
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti

3,11
Inno3D GeForce GTX 970 Herculez X2

3,08
ASUS GTX 970 Strix

3,08
NVIDIA GeForce GTX 980
[Max 1240 MHz]

3,05
EVGA GeForce GTX 680

3,05
ASUS GTX 980 Strix

3,05
Guadagno GeForce GTX 670 Phantom

3,02
NVIDIA GeForce GTX Titan
[875 MHz]

2,96
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

2,96
EVGA GeForce GTX 670 SC

2,92
Sapphire Radeon R9 280 Dual-X

2,80
Zotac GeForce GTX 680

2,80
NVIDIA GeForce GTX 780

2,48
MSI GTX 970 Gaming

2,44
MSI GTX 770 Lightning

2,26
NVIDIA GeForce GTX 980
[1126 MHz]

2,17
Palit GTX 970 Jetstream

2,17
Sapphire R9 285 ITX Compact

2,11
EVGA GTX 980 SC ACX 2.0
[Max 1418 MHz]

2,11
Sapphire Radeon R9 280X Vapor-X

2,04
Gigabyte GeForce GTX 670 Windforce

2,04
Sparkle Calibre X670 Captain

2,01
Sparkle Calibre X680 Captain

2,01
NVIDIA GeForce GTX 770
[1084 MHz]

1,89
ASUS GeForce GTX 670 DCU II TOP

1,60
NVIDIA GeForce GTX 750 Ti

1,19
MSI GTX 960 Gaming 2G

1,07
MSI R9 280X OC

1,03
sone

Limiti di potenza e temperatura

Obiettivo di potenza e temperatura

Il fulcro di Tecnologia NVIDIA GPU Boost 1.0 era l'obiettivo di potenza: il consumo energetico massimo consentito. Da GeForce GTX Titan c'è GPU Boost 2.0 e quindi anche l'obiettivo di temperatura. Ogni scheda grafica basata su NVIDIA con questa tecnologia ha una frequenza di clock massima (GPU boost). Una tale scheda NVIDIA funziona a questa velocità elevata solo sotto carico fino a quando i due limiti menzionati non vengono raggiunti. Quando viene raggiunta la temperatura o il consumo energetico massimo impostato, le frequenze di clock e le tensioni della GPU vengono quindi ridotte finché la scheda grafica non trova un livello di clock al quale questi limiti non vengono più superati.

Come al solito, la GeForce GTX 980 Ti può essere utilizzata per influenzare queste limitazioni utilizzando strumenti e consentire 91 ° C per il limite di temperatura (invece di 83 ° C) e il 110% per il limite di potenza.

Allentamento massimo con GTX 980 Ti

Consumo energetico e boost

Abbiamo già affrontato questo argomento in modo molto dettagliato e quindi saremo brevi qui. Il limite di potenza è fissato a 250 watt e viene raggiunto da alcuni titoli all'inizio, in modo che una limitazione del clock massimo del nostro campione di 1.215 MHz si verifichi relativamente rapidamente, ma solo una volta nelle regioni intorno a 1.180 MHz.

Dopodiché, la GTX 980 Ti è limitata dalla temperatura dopo poco tempo, perché la soluzione di raffreddamento e le specifiche NVIDIA per il volume non consentono una frequenza di clock così elevata a lungo termine. In molti dei nostri titoli impegnativi il clock scende relativamente rapidamente al di sotto del boost clock medio di 1.075 MHz, con Dying Light abbiamo persino trovato velocità di clock nell'intervallo del clock di base se solo entrassimo nei posti appropriati nella fase di azione.

A causa delle limitazioni menzionate, non solo la frequenza di clock diminuisce, ma anche il consumo energetico. A 1.075 MHz, la GTX 980 Ti ha portato solo 217 watt invece di 250 watt, il che è dovuto anche alle tensioni inferiori.

Se vuoi di più, puoi rilassare i limiti e quindi di solito raggiungere un massimo di 275 watt e temperature comprese tra 84 e 87 ° C. Tuttavia, quest'ultimo assicura anche che il rumore di fondo aumenti in modo massiccio, e qui si inseriscono le regioni come le abbiamo descritte nel caso peggiore nel capitolo "Rumore di fondo".

Consumo energetico: inattivo - giochi - pieno carico

Consumo energetico della scheda grafica - Questo è il modo in cui HT4U.net misura

Determiniamo il consumo energetico della scheda grafica utilizzando un adattatore PCI Express modificato per questo scopo nel nostro laboratorio. I valori determinati corrispondono quindi solo al consumo della scheda grafica stessa e non al consumo energetico dell'intero sistema. Il consumo energetico tramite lo slot PCI Express, così come quello tramite i cavi di alimentazione a 12 volt, vengono misurati contemporaneamente utilizzando un amperometro a pinza. Il consumo energetico (costante) del binario da 3,3 volt viene determinato separatamente ed è incluso nel risultato complessivo mostrato. Ulteriori dettagli e informazioni generali sulle misurazioni possono essere trovati nel nostro articolo iniziale sull'argomento Consumo di energia delle schede grafiche

Consumo energetico - scheda grafica

Idle

MSI N580GTX Twin Frozr II OC

32,45
AMD Radeon R9 295X2

31,17
NVIDIA GeForce GTX 580

31,12
AMD Radeon HD 7990

29,60
MSI N580 GTX Lightning

29,19
MSI R7970 Lightning

25,34
Zaffiro Tri-X R9 290X OC

21,31
ASUS ROG Matrix GTX 580 Platinum

20,28
AMD Radeon R9 290X
[Performance BIOS]

20,04
AMD Radeon R9 290X
[BIOS silenzioso dopo 15 min]

20,02
AMD Radeon R9 290
[Pattern 1 e vecchio driver]

19,71
AMD Radeon R9 290
[Pattern 2]

18,55
MSI R9 290X Gaming 4G

16,83
MSI R9 280X OC

16,25
ASUS GTX 980 Strix

15,33
Sapphire R9 290X Tri-X 8 GB

14,81
MSI GTX 970 Gaming 4G

13,96
ASUS GTX 970 Strix

13,19
Inno3D GeForce GTX 970 Herculez X2

13,06
Sapphire Radeon R9 280X Vapor-X

12,98
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

12,92
EVGA GTX 980 SC ACX 2.0
[Max 1418 MHz]

12,84
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti

12,77
NVIDIA GeForce GTX 780

11,96
Palit GTX 970 Jetstream

11,94
NVIDIA GeForce GTX Titan
[875 MHz]

11,92
NVIDIA GeForce GTX Titan X

11,83
NVIDIA GeForce GTX 980

11,16
NVIDIA GeForce GTX 980
[BaseClock]

11,16
Watt
Consumo energetico - scheda grafica

Idle

MSI N580GTX Twin Frozr II OC

32,45
AMD Radeon R9 295X2

31,17
NVIDIA GeForce GTX 580

31,12
AMD Radeon HD 7990

29,60
MSI N580 GTX Lightning

29,19
MSI R7970 Lightning

25,34
Zaffiro Tri-X R9 290X OC

21,31
ASUS ROG Matrix GTX 580 Platinum

20,28
AMD Radeon R9 290X
[Performance BIOS]

20,04
AMD Radeon R9 290X
[BIOS silenzioso dopo 15 min]

20,02
AMD Radeon R9 290
[Pattern 1 e vecchio driver]

19,71
AMD Radeon R9 290
[Pattern 2]

18,55
MSI R9 290X Gaming 4G

16,83
MSI R9 280X OC

16,25
ASUS GTX 980 Strix

15,33
Sapphire R9 290X Tri-X 8 GB

14,81
MSI GTX 970 Gaming 4G

13,96
ASUS GTX 970 Strix

13,19
Inno3D GeForce GTX 970 Herculez X2

13,06
Sapphire Radeon R9 280X Vapor-X

12,98
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

12,92
EVGA GTX 980 SC ACX 2.0
[Max 1418 MHz]

12,84
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti

12,77
NVIDIA GeForce GTX 780

11,96
Palit GTX 970 Jetstream

11,94
NVIDIA GeForce GTX Titan
[875 MHz]

11,92
NVIDIA GeForce GTX Titan X

11,83
NVIDIA GeForce GTX 980

11,16
NVIDIA GeForce GTX 980
[BaseClock]

11,16
Watt

Siamo rimasti un po 'sorpresi in modalità inattiva. I 15,59 watt mostrati non sono di per sé un valore negativo, ma in confronto diretto ai risultati visti con la GTX 980 o la Titan X, il nostro campione della 980 Ti è relativamente alto. Questo non è sicuramente dovuto alle tensioni. A questo punto, non possiamo dire con certezza se sia dovuto a una cattiva qualità del chip - sarebbe possibile.

Aggiornamento 01.06.15:
Abbiamo commesso un errore con questa misurazione. Come abbiamo appena notato, il consumo di energia in idle è stato misurato su un monitor diverso con una risoluzione maggiore, il che potrebbe spiegare i valori più alti. Presenteremo il percorso corretto durante la giornata!

Aggiornamento 2 01.06.15 giugno XNUMX:
La nostra ipotesi è stata confermata. I nuovi valori misurati registrati con la risoluzione corretta mostrano il nostro campione della GTX 980 Ti con 12,77 watt, all'incirca allo stesso livello della Titan X o GTX 980 - un valore chiaramente migliore.

Consumo energetico - scheda grafica

Load (giochi)

AMD Radeon R9 295X2

565,00
AMD Radeon HD 7990

375,00
AMD Radeon R9 290X
[BIOS silenzioso dopo 15 min]

306,88
MSI R9 290X Gaming 4G

298,14
AMD Radeon R9 290
[Pattern 2]

289,39
Zaffiro Tri-X R9 290X OC

270,42
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

260,00
Sapphire R9 290X Tri-X 8 GB

251,18
NVIDIA GeForce GTX Titan X

250,00
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti

250,00
NVIDIA GeForce GTX 580

246,85
AMD Radeon R9 290
[Pattern 1 e vecchio driver]

238,72
MSI N580GTX Twin Frozr II OC

238,24
MSI N580 GTX Lightning

237,62
ASUS ROG Matrix GTX 580 Platinum

236,81
AMD Radeon R9 290X
[Performance BIOS]

231,05
MSI R9 280X OC

228,55
MSI R7970 Lightning

224,97
Sapphire Radeon R9 280X Vapor-X

211,28
NVIDIA GeForce GTX 780

198,92
NVIDIA GeForce GTX Titan
[875 MHz]

198,10
MSI GTX 970 Gaming 4G

198,00
ASUS GTX 980 Strix

195,00
NVIDIA GeForce GTX 980

180,00
EVGA GTX 980 SC ACX 2.0
[Max 1418 MHz]

180,00
Palit GTX 970 Jetstream

180,00
NVIDIA GeForce GTX 980
[BaseClock]

160,00
Inno3D GeForce GTX 970 Herculez X2

160,00
ASUS GTX 970 Strix

159,30
Watt

Il consumo energetico durante i giochi impegnativi è di 250 watt dall'inizio, il massimo con cui NVIDIA consente al modello di lavorare. A causa dei due limiti (limite di potenza e temperatura), la scheda viene limitata dopo un breve periodo di tempo, in modo che nella maggior parte dei casi abbiamo considerato solo le frequenze di clock nell'intervallo del boost clock medio e quindi con un consumo energetico compreso tra 217 e 225 Watts fu affrontato.

Se allenti i limiti a mano e dai anche una mano alle frequenze di clock, opererai principalmente sui 980 watt consentiti con la GTX 275 Ti.

Consumo energetico: riproduzione Blu-ray - funzionamento multi-monitor

Riproduzione Blu-ray

Per queste misurazioni utilizziamo il Blu-ray "Die Hard 4.0" di Twentieth Century Fox Home Entertainment. Blu-ray utilizza il codec H.264, noto anche come MPEG4-AVC, che è ora utilizzato nella maggior parte dei film. PowerDVD di Cyberlink viene utilizzato come software, per i dettagli sulla versione fare riferimento all'ambiente di test dell'articolo.

Consumo energetico - scheda grafica

Riproduzione Blu-ray

Zaffiro Tri-X R9 290X OC

100%
AMD Radeon R9 295X2

99%
AMD Radeon R9 290
[Pattern 1 e vecchio driver]

95%
Sapphire R9 290X Tri-X 8 GB

93%
AMD Radeon R9 290
[Pattern 2]

84%
AMD Radeon R9 290X
[BIOS silenzioso dopo 15 min]

83%
AMD Radeon R9 290X
[Performance BIOS]

83%
MSI R9 290X Gaming 4G

82%
AMD Radeon HD 7990

70%
MSI R7970 Lightning

66%
MSI R9 280X OC

58%
Sapphire Radeon R9 280X Vapor-X

54%
NVIDIA GeForce GTX Titan
[875 MHz]

25%
NVIDIA GeForce GTX 780

23%
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti

21%
ASUS GTX 980 Strix

21%
NVIDIA GeForce GTX Titan X

21%
MSI GTX 970 Gaming 4G

19%
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

18%
ASUS GTX 970 Strix

17%
Inno3D GeForce GTX 970 Herculez X2

17%
EVGA GTX 980 SC ACX 2.0
[Max 1418 MHz]

17%
Palit GTX 970 Jetstream

16%
NVIDIA GeForce GTX 980

15%
NVIDIA GeForce GTX 980
[BaseClock]

15%
Watt

Come al solito, NVIDIA brilla in questi confronti, perché puoi lasciare le frequenze di clock della GPU e della memoria a livelli di inattività, quindi non vengono applicate tensioni più elevate e, di conseguenza, il consumo energetico durante la riproduzione di materiale Blu-ray (materiale HD) rimane più o meno al livello del consumo di corrente inattivo.

Funzionamento multi-monitor

Mentre i produttori di GPU sono ora molto attenti a ridurre il più possibile il consumo energetico in modalità inattiva, il funzionamento di più schermi viene spesso escluso da queste ottimizzazioni. Secondo i produttori, la caduta del clock nella memoria in particolare può portare allo sfarfallio dell'immagine, motivo per cui spesso viene omessa una caduta e viene utilizzato un livello di potenza separato con tensioni e frequenze di clock diverse.

Abbiamo notato almeno un piccolo cambiamento con la famiglia NVIDIA GTX 600. Se vengono utilizzati solo due monitor (anche con risoluzioni diverse), la scheda funziona con il livello di potenza inattiva e solo quando si utilizzano tre monitor si passa a un livello di potenza multi-monitor. Con tre monitor, il consumo energetico di NVIDIA è molto simile a quello dei modelli AMD.

Funzionamento multi-monitor della scheda grafica a consumo energetico

Inattivo (2 dispositivi)

AMD Radeon HD 7990

61,65
ASUS Matrix HD 7970 Platinum

60,64
AMD Radeon HD 7870

48,90
XFX Radeon HD 7870 Black Edition

43,87
AMD Radeon HD 7870 Tahiti LE
[VTX3D Radeon HD 7870 nera]

37,54
AMD Radeon R9 295X2

37,30
Sapphire Radeon HD 7850 Dual-X 1 GB

33,40
AMD Radeon R9 270X

32,94
PowerColor HD 7850 PCS +

32,20
Sapphire Radeon HD 7870 XT con Boost

32,06
PowerColor Radeon HD 7870 PCS +

31,49
XFX Radeon HD 7850 Black Edition

30,86
AMD Radeon HD 7850

26,17
Sapphire Radeon R9 280X tossico

25,19
Sapphire HD 7790 Dual-X OC

24,87
Sapphire Radeon R9 270X tossico

24,19
Zaffiro Tri-X R9 290X OC

22,97
Sapphire HD 7790 Dual-X OC

22,73
AMD Radeon R7 260X

22,49
MSI R7790 OC Edition

22,44
MSI R9 290X Gaming 4G

21,94
EVGA GeForce GTX 680

21,60
MSI R7790 OC Edition

21,27
Zotac GeForce GTX 680

21,10
AMD Radeon R9 290
[Pattern 2]

21,06
MSI GTX 770 Lightning

20,31
XFX Radeon HD 7770 Black Edition

19,97
ASUS R9 270 DCU II OC

19,85
Sapphire Radeon HD 7770 Vapor-X

19,68
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti

19,28
ASUS GTX 980 Strix

18,86
Sapphire R9 290X Tri-X 8 GB

18,83
MSI GTX 970 Gaming

16,96
Sapphire Radeon R9 280X Vapor-X

16,83
Sparkle Calibre X680 Captain

16,77
Sapphire Radeon R9 280 Dual-X

16,36
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

16,17
XFX R9 270X Black Edition DD

15,93
EVGA GTX 980 SC ACX 2.0
[Max 1418 MHz]

15,83
ASUS GTX 970 Strix

15,79
Palit GTX 970 Jetstream

15,61
NVIDIA GeForce GTX Titan Black

15,48
Inno3D GeForce GTX 970 Herculez X2

15,32
ASUS Radeon R7 250X

15,14
NVIDIA GeForce GTX Titan X

14,98
NVIDIA GeForce GTX 780

14,69
NVIDIA GeForce GTX Titan
[875 MHz]

14,62
Club3D Radeon R9 285 CoolStream

14,51
XFX Radeon R9 285 Black OC Edition

13,53
MSI GTX 960 Gaming 2G

12,65
NVIDIA GeForce GTX 770
[1084 MHz]

12,23
NVIDIA GeForce GTX 760
[1033 MHz]

12,05
MSI GTX 650 Ti Boost TwinFrozr OC

11,85
NVIDIA GeForce GTX 980

11,70
Sapphire Radeon R7 265 Dual-X

11,28
Sapphire R9 285 ITX Compact

10,73
NVIDIA GeForce GTX 650 Ti Boost

10,15
AMD Radeon R7 260

8,42
NVIDIA GeForce GTX 750 Ti

8,13
Watt

Ancora una volta, in questo confronto si possono vedere valori molto buoni.

Funzionamento multi-monitor della scheda grafica a consumo energetico

Inattivo (3 dispositivi)

NVIDIA GeForce GTX Titan Black

100%
AMD Radeon R9 295X2

100%
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

97%
NVIDIA GeForce GTX Titan X

88%
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti

87%
Sapphire R9 290X Tri-X 8 GB

82%
AMD Radeon HD 7990

80%
ASUS Matrix HD 7970 Platinum

78%
MSI R9 290X Gaming 4G

75%
Zaffiro Tri-X R9 290X OC

75%
AMD Radeon R9 290
[Pattern 2]

70%
NVIDIA GeForce GTX Titan
[875 MHz]

69%
NVIDIA GeForce GTX 780

65%
Sapphire Radeon R9 280X tossico

65%
MSI GTX 970 Gaming

63%
Zotac GeForce GTX 680

60%
EVGA GeForce GTX 680

59%
XFX R9 270X Black Edition DD

59%
ASUS GTX 970 Strix

58%
ASUS GTX 980 Strix

58%
Sapphire Radeon R9 280 Dual-X

56%
Sapphire Radeon R9 280X Vapor-X

56%
MSI GTX 770 Lightning

56%
Sapphire Radeon R9 270X tossico

56%
Palit GTX 970 Jetstream

56%
Inno3D GeForce GTX 970 Herculez X2

56%
NVIDIA GeForce GTX 770
[1084 MHz]

55%
EVGA GTX 980 SC ACX 2.0
[Max 1418 MHz]

53%
Sparkle Calibre X680 Captain

52%
Club3D Radeon R9 285 CoolStream

52%
ASUS R9 270 DCU II OC

52%
NVIDIA GeForce GTX 980

51%
NVIDIA GeForce GTX 760
[1033 MHz]

50%
XFX Radeon R9 285 Black OC Edition

48%
Sapphire R9 285 ITX Compact

46%
MSI GTX 650 Ti Boost TwinFrozr OC

43%
AMD Radeon R9 270X

43%
NVIDIA GeForce GTX 650 Ti Boost

41%
Sapphire Radeon R7 265 Dual-X

38%
MSI GTX 960 Gaming 2G

35%
Sapphire HD 7790 Dual-X OC

33%
AMD Radeon R7 260X

29%
MSI R7790 OC Edition

29%
AMD Radeon R7 260

29%
NVIDIA GeForce GTX 750 Ti

21%
ASUS Radeon R7 250X

20%
Watt

Le caratteristiche speciali devono essere evidenziate chiaramente qui. Li abbiamo descritti anche nel capitolo sulle innovazioni tecniche per i collegamenti dei monitor. Se utilizziamo tre dispositivi sulla GTX 980 e 970 con DVI, HDMI e porta display, le schede passano a un livello di potenza diverso come al solito. In questo caso, le frequenze di clock sono anche leggermente superiori rispetto ai modelli precedenti. Tuttavia, ciò può essere dovuto al fatto che anche i clock di base sono selezionati più in alto.

Tuttavia, se abbiamo collegato i monitor alla GTX 970 tramite 2 x DVI e 1 x DP, la scheda grafica è rimasta al minimo e abbiamo visto un consumo massimo di 15 watt! NVIDIA non ha ancora annunciato alcun dettaglio.

Ciò significa che NVIDIA, a seconda della configurazione della connessione, sarebbe ora in grado di gestire tre diversi monitor in ciclo di inattività. Sarebbe utile se venissero comunicati anche tali cambiamenti. Finora, tuttavia, il produttore non sa ancora - secondo il nostro feedback - di cosa stiamo parlando esattamente.

Nel caso della GTX 980, GTX 980 Ti e Titan X, tuttavia, questo non è rilevante. Sono disponibili solo le opzioni di connessione menzionate e quando sono collegati tre dispositivi, viene applicato lo stadio intermedio di potenza. Ciò significa che c'è un consumo energetico di circa 70 watt. Questo non è assolutamente un buon valore e si trova nel terzo superiore dei nostri confronti.

overclocking

L'overclock non dipende solo dalle soluzioni di raffreddamento. Va detto che l'overclockabilità delle schede grafiche - sia essa GPU o memoria - dipende da molti fattori e dai singoli componenti. Inoltre, ovviamente, c'è il fatto che l'intervento manuale nelle frequenze di clock avviene immediatamente Perdita di garanzia può condurre.

Possiamo sicuramente descrivere il risultato come positivo, perché siamo stati in grado di portare il nostro modello GTX 980 Ti a un clock massimo della GPU di 1.380 MHz e la memoria a un clock reale di 1.950 MHz.

Ovviamente abbiamo aumentato i limiti di temperatura e consumo energetico al massimo consentito in anticipo, e ovviamente siamo stati poi rallentati oltre i limiti massimi con i nostri tentativi di overclock. Nella maggior parte dei casi, è stato attivato il limite di potenza, che è di 275 watt e ha limitato le frequenze di clock della GPU fino a 1.329 MHz nei nostri benchmark. Tuttavia, i nostri interventi dimostrano che la GeForce GTX 980 Ti ha ancora riserve e scalabilità meravigliosamente.

Nelle applicazioni mostrate di seguito, le prestazioni sono aumentate nell'intervallo dal 17 al 21 percento. Il consumo energetico deve essere considerato in relazione al throttling automatico, perché lì la GTX 980 Ti di solito richiede solo circa 220-225 watt con un boost di 1.075 MHz. Ciò ha anche aumentato il consumo di energia.

Benchmark OC 2560 × 1440 (con anti-aliasing)

Crysis 3

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[GPU 1380 MHz / RAM 1952 MHz]

100%
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[potenziamento massimo]

85%
NVIDIA GeForce GTX Titan X

84%
FPS
Benchmark OC 2560 × 1440 (con anti-aliasing)

Far Cry 4

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[GPU 1380 MHz / RAM 1952 MHz]

54,92
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[potenziamento massimo]

46,97
NVIDIA GeForce GTX Titan X

46,83
FPS
Benchmark OC 2560 × 1440 (con anti-aliasing)

Bioshock: Infinte

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[GPU 1380 MHz / RAM 1952 MHz]

112%
NVIDIA GeForce GTX Titan X

100%
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[potenziamento massimo]

94%
FPS
Benchmark OC 2560 × 1440 (con anti-aliasing)

Metro: Last Light Redux

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[GPU 1380 MHz / RAM 1952 MHz]

54,19
NVIDIA GeForce GTX Titan X

46,85
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[potenziamento massimo]

44,92
FPS
Benchmark OC 2560 × 1440 (con anti-aliasing)

Tomb Raider

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[GPU 1380 MHz / RAM 1952 MHz]

45,73
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[potenziamento massimo]

39,13
NVIDIA GeForce GTX Titan X

39,12
FPS

Benchmark di gioco (OpenGL)

Gioco BRINK
Sviluppatore Danno Splash
Publisher Bethesda Softworks
rilascio 13. Maggio 2011
Genere Sparatutto in prima persona
Motore grafico idTech modificato 4
Percorso / API DirectX OpenGL
Classificazione per età USK Anni 16
Misurazione del benchmark Fraps / savegame
Area di prova Salvataggio di ostaggi
Benchmark runtime secondi 10
Impostazioni benchmark Massimi livelli di dettaglio
Ordina da Amazon
Orlo

1920 x 1080 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

241,51
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

237,29
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

229,51
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

192,08
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

174,95
AMD Radeon R9 290X

153,86
FPS
Orlo

2560 x 1440 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

100%
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

99%
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

94%
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

76%
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

66%
AMD Radeon R9 290X

57%
FPS
Orlo

3840 x 2160 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

56,30
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

54,14
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

52,18
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

41,58
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

35,94
AMD Radeon R9 290X

32,38
FPS

Wolfenstein: Il nuovo ordine

Gioco Wolfenstein: Il nuovo ordine
Sviluppatore Giochi di macchine
Publisher Bethesda
rilascio May 2014
Genere Sparatutto in prima persona
Fascia d'età Anni 18
Motore grafico id Tech 5
Percorso DirectX OpenGL
Misurazione del benchmark Fraps / savegame
Area di prova Capitolo 9 intro
Benchmark runtime secondi 10
Impostazioni benchmark Massimi livelli di dettaglio
Test HT4U
Trova su Amazon*

Prova la scena del gioco

Wolfenstein: Il Nuovo Ordine

1920 x 1080 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

59,98
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

59,98
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

59,97
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

59,96
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

59,90
AMD Radeon R9 290X

42,19
FPS
Wolfenstein: Il Nuovo Ordine

2560 x 1440 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

56,09
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

55,88
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

52,57
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

48,24
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

46,13
AMD Radeon R9 290X

30,68
FPS
Wolfenstein: Il Nuovo Ordine

3840 x 2160 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

32,01
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

31,88
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

30,49
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

26,08
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

25,07
AMD Radeon R9 290X

19,33
FPS

Benchmark di gioco (DirectX 9)

The Elder Scrolls V: Skyrim [Modded]

Gioco The Elder Scrolls: Skyrim (Modded)
Sviluppatore Bethesda Game Studios
Publisher Bethesda Softworks
rilascio marzo 2012
Genere Rollenspiel
Fascia d'età Anni 16
Motore grafico Motore di creazione
Percorso DirectX DirectX 9
Misurazione del benchmark Fraps / savegame
Area di prova Foresta fluviale
Benchmark runtime secondi 10
Impostazioni benchmark Massimi livelli di dettaglio, FXAA, pacchetto texture ad alta risoluzione
Mod installati Realistic Water Two, Tree HD Variation, Verdant Grass Plugin, Wet & Cold, Vivid Landscapes Dungeons & Ruins
Ordina da Amazon*

 

Scena del benchmark nel test

Nel nostro approccio al modding di Skyrim, purtroppo abbiamo commesso l'errore di non confrontare i risultati sui rappresentanti di entrambi i produttori di schede grafiche contemporaneamente. Sfortunatamente, una delle mod installate garantisce che AMD riesca a malapena a far fronte a queste impostazioni e, naturalmente, ciò non può essere equo in termini di approccio, perché AMD non vorrà e non potrà mai prendersi cura di una mod creata da un progetto hobby. è. Quindi dobbiamo avvicinarci di nuovo al cantiere di Skyrim e Modding. I risultati di questo test non vengono quindi presi in considerazione nell'indice di performance.

The Elder Scrolls V: Skyrim (Modded)

1920 x 1080 [4xAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

66,83
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

64,89
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

62,66
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

60,70
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

58,27
AMD Radeon R9 290X

24,48
FPS
The Elder Scrolls V: Skyrim (Modded)

2560 x 1440 [4xAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

57,11
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

56,22
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

53,97
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

50,37
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

49,18
AMD Radeon R9 290X

21,20
FPS
The Elder Scrolls V: Skyrim (Modded)

3840 x 2160 [4xAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

41,26
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

39,75
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

38,16
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

34,27
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

32,94
AMD Radeon R9 290X

17,72
FPS

The Witcher 2 - Assassins of Kings

 

Gioco The Witcher 2 - Assassins of Kings
Sviluppatore CD Projekt RED
Publisher Progetto CD, Atari
rilascio 17. Maggio 2011
Genere RPG, fantasy
Motore grafico Motore ROSSO
Percorso DirectX DirectX 9
Classificazione per età USK Anni 16
Misurazione del benchmark Fraps / savegame
Area di prova barricata
Benchmark runtime secondi 10
Impostazioni benchmark Massimi livelli di dettaglio
The Witcher 2 - Assassins of Kings

1920 x 1080 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

100%
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

100%
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

97%
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

87%
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

83%
AMD Radeon R9 290X

82%
FPS
The Witcher 2 - Assassins of Kings

2560 x 1440 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

118,64
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

117,83
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

113,23
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

89,80
AMD Radeon R9 290X

86,18
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

85,49
FPS
The Witcher 2 - Assassins of Kings

3840 x 2160 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

54,83
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

51,84
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

50,28
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

41,75
AMD Radeon R9 290X

41,09
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

40,68
FPS
The Witcher 2 - Assassins of Kings

1920 x 1080 [4xSSAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

80,60
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

79,64
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

78,38
AMD Radeon R9 290X

63,01
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

61,03
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

60,94
FPS
The Witcher 2 - Assassins of Kings

2560 x 1440 [4xSSAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

49,08
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

48,73
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

47,36
AMD Radeon R9 290X

39,39
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

37,29
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

37,10
FPS
The Witcher 2 - Assassins of Kings

3840 x 2160 [4xSSAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

23,48
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

22,50
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

21,25
AMD Radeon R9 290X

19,04
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

17,94
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

17,30
FPS

Benchmark di gioco (DirectX 11)

Alien: Isolation

Gioco Alien: Isolation
Sviluppatore Creative Assembly
Publisher SEGA
rilascio 07. Ottobre 2014
Genere Survival-horror
Motore grafico Motore CA
Percorso / API DirectX DirectX 11
Classificazione per età USK Anni 16
Misurazione del benchmark Fraps / savegame
Area di prova Segnali di livello 9
Benchmark runtime secondi 10
Impostazioni benchmark massimi livelli di dettaglio
Test HT4U Ordina da Amazon

Scena di prova in gioco

Isolamento alieno

1920 x 1080 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

102%
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

100%
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

95%
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

80%
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

72%
AMD Radeon R9 290X

69%
FPS
Isolamento alieno

2560 x 1440 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

90,77
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

85,98
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

82,91
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

71,29
AMD Radeon R9 290X

65,56
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

64,05
FPS
Isolamento alieno

3840 x 2160 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

41,81
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

39,86
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

38,34
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

33,15
AMD Radeon R9 290X

31,47
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

29,41
FPS

Anno 2070

Gioco Anno 2070
Sviluppatore Disegni correlati / Ubisoft Blue Byte
Publisher Ubisoft
rilascio 17. novembre 2011
Genere gioco di strategia
Fascia d'età Anni 6
Motore grafico InitEngine
Percorso DirectX DirectX 9 / DirectX 11
Misurazione del benchmark Fraps / savegame
Area di prova Sulle tracce della verità
Benchmark runtime secondi 10
Impostazioni benchmark Massimi livelli di dettaglio
Ordina da Amazon

Scena di prova in gioco

Anno 2070

1920 x 1080 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

106,30
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

101,52
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

101,24
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

100,28
AMD Radeon R9 290X

99,05
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

93,04
FPS
Anno 2070

2560 x 1440 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

100%
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

95%
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

91%
AMD Radeon R9 290X

83%
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

77%
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

71%
FPS
Anno 2070

3840 x 2160 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

36,08
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

35,14
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

34,62
AMD Radeon R9 290X

31,47
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

28,54
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

26,35
FPS

Assassin's Creed Unity

Gioco Assassin's Creed Unity
Sviluppatore Ubisoft Montreal
Publisher Ubisoft
rilascio 13. novembre 2014
Genere Azione-Avventura
Motore grafico Motore AnvilNext
Percorso / API DirectX DirectX 11
Classificazione per età USK Anni 16
Misurazione del benchmark Fraps / savegame
Area di prova Sequenza 7.2 - Un incontro con Mirabeau
Benchmark runtime secondi 25
Impostazioni benchmark massimi livelli di dettaglio
Test HT4U Ordina da Amazon*
Assassins Creed: Unity

1920 x 1080 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

56,98
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

56,93
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

53,66
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

46,19
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

41,16
AMD Radeon R9 290X

36,25
FPS
Assassins Creed: Unity

2560 x 1440 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

39,90
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

39,79
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

37,53
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

31,41
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

28,01
AMD Radeon R9 290X

26,33
FPS
Assassins Creed: Unity

3840 x 2160 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

21,60
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

21,02
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

19,98
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

16,27
AMD Radeon R9 290X

13,80
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

13,08
FPS

Battlefield 4

Gioco Battlefield 4
Sviluppatore EA Digital Illusions CE
Publisher Electronic Arts
rilascio Ottobre 2013
Genere Sparatutto in prima persona
Fascia d'età USK: 18 anni
Motore grafico Frostbite 3
Percorso DirectX DirectX 10 / DirectX 11 / Mantle
Misurazione del benchmark Fraps / savegame
Area di prova Livello 6: Tashgar - Checkpoint 5
Benchmark runtime secondi 10
Impostazioni benchmark Massimo livello di dettaglio, DX 11
Test HT4U Ordina da Amazon

Scena di prova in gioco

Battlefield 4

1920 x 1080 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

100%
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

97%
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

95%
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

79%
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

71%
AMD Radeon R9 290X

66%
FPS
Battlefield 4

2560 x 1440 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

82,9
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

82,3
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

76,6
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

64,0
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

58,6
AMD Radeon R9 290X

55,9
FPS
Battlefield 4

3840 x 2160 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

100%
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

97%
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

90%
AMD Radeon R9 290X

82%
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

77%
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

69%
FPS
Battlefield 4

1920 x 1080 [4xAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

108,0
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

105,0
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

101,9
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

80,8
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

73,8
AMD Radeon R9 290X

67,9
FPS
Battlefield 4

2560 x 1440 [4xAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

101%
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

100%
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

97%
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

76%
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

69%
AMD Radeon R9 290X

66%
FPS
Battlefield 4

3840 x 2160 [4xAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

27,4
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

26,1
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

24,7
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

21,4
AMD Radeon R9 290X

20,5
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

18,3
FPS

Bioshock: Infinito

Gioco BioShock: Infinite
Sviluppatore Irrational Games, 2K Marin, Human Head Studios
Publisher 2K Giochi
rilascio 26. Marzo 2013
Genere Sparatutto in prima persona con elementi fantasy
Motore grafico Unreal Engine 3
Percorso DirectX DirectX 10 e 11
Classificazione per età USK Anni 18
Misurazione del benchmark Fraps / savegame
Area di prova Finkton Proper
Benchmark runtime secondi 10
Impostazioni benchmark Impostazioni di sistema Massimo e FXAA
Test HT4U
Ordina da Amazon*

Scena del benchmark nel test

Ora lo stiamo scrivendo di nuovo deliberatamente qui nel corso di benchmark, perché sembra essere un problema di comprensione ampia. Non usiamo l'inutile benchmark BioShock (inutile perché non valuta le scene nelle sue corse e non mostra uno scenario peggiore). Usiamo un savegame che rappresenta uno scenario peggiore, come ti imbatti in BioShock ancora e ancora! Nel frattempo, questo ha portato ripetutamente a discussioni e domande, motivo per cui vogliamo chiarirlo di nuovo qui. E poiché ci sono ancora persone che "saltano", abbiamo persino messo questo paragrafo in grassetto.

Bioshock: Infinito

1920 x 1080 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

116,16
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

112,95
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

103,19
AMD Radeon R9 290X

92,03
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

89,82
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

82,63
FPS
Bioshock: Infinito

2560 x 1440 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

73,17
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

68,70
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

66,05
AMD Radeon R9 290X

58,17
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

54,69
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

49,66
FPS
Bioshock: Infinito

3840 x 2160 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

35,37
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

33,51
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

32,58
AMD Radeon R9 290X

28,18
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

25,87
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

22,35
FPS

Call of Duty: Avanzato Warfare

Gioco Call of Duty: Avanzato Warfare
Sviluppatore Sledgehammer Games
Publisher Activision
rilascio 04. novembre 2014
Genere Sparatutto in prima persona
Motore grafico Motore Infinity Ward, modificato
Percorso / API DirectX DirectX 11
Classificazione per età USK Anni 18
Misurazione del benchmark Fraps / savegame
Area di prova Bio-laboratorio di livello 10 - sesto punto di salvataggio
Benchmark runtime secondi 10
Impostazioni benchmark massimi livelli di dettaglio
Test HT4U Ordina da Amazon

Scena di prova in gioco

Call of Duty: Avanzato Warfare

1920 x 1080 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

128,86
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

126,67
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

121,13
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

102,34
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

89,82
AMD Radeon R9 290X

69,39
FPS
Call of Duty: Avanzato Warfare

2560 x 1440 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

99,07
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

97,18
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

92,82
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

77,11
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

69,41
AMD Radeon R9 290X

52,76
FPS
Call of Duty: Avanzato Warfare

3840 x 2160 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

60,11
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

60,01
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

56,84
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

46,42
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

42,20
AMD Radeon R9 290X

31,50
FPS
Call of Duty: Avanzato Warfare

1920 x 1080 [2xSSAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

129,20
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

125,84
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

120,44
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

101,71
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

89,39
AMD Radeon R9 290X

69,42
FPS
Call of Duty: Avanzato Warfare

2560 x 1440 [2xSSAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

98,37
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

96,60
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

93,36
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

77,21
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

69,10
AMD Radeon R9 290X

52,78
FPS
Call of Duty: Avanzato Warfare

3840 x 2160 [2xSSAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

60,44
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

59,25
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

57,50
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

45,95
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

42,13
AMD Radeon R9 290X

31,38
FPS

Crysis 3

Gioco Crysis 3
Sviluppatore Crytek
Publisher Electronic Arts
rilascio 21. Febbraio 2013
Genere Sparatutto in prima persona
Motore grafico CryENGINE 3
Percorso DirectX DirectX 9 e 11
Classificazione per età USK Anni 18
Misurazione del benchmark Fraps / savegame
Area di prova Missione 4 - Swamp
Benchmark runtime secondi 10
Impostazioni benchmark Sistema e trame predefiniti: massimo
Ordina da Amazon*

Scena di prova in gioco

Negli schemi seguenti, 1 x AA sta per antialiasing disattivato e filtro di post-elaborazione FXAA. 2 x AA sta per il livello speciale 4 x SMAA. Il gioco si basa su un doppio anti-aliasing regolare (MSAA) e filtri aggiuntivi. La designazione 4 x AA corrisponde al solito quadruplo anti-aliasing (MSAA).

Crysis 3

1920 x 1080 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

97,47
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

97,35
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

94,92
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

84,92
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

83,35
AMD Radeon R9 290X

73,93
FPS
Crysis 3

2560 x 1440 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

70,67
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

70,40
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

67,78
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

56,24
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

54,93
AMD Radeon R9 290X

50,74
FPS
Crysis 3

3840 x 2160 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

34,75
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

34,50
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

33,02
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

27,65
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

26,74
AMD Radeon R9 290X

25,81
FPS
Crysis 3

1920 x 1080 [2xAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

100%
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

98%
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

96%
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

81%
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

81%
AMD Radeon R9 290X

72%
FPS
Crysis 3

2560 x 1440 [2xAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

52,36
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

51,81
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

50,11
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

41,59
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

40,94
AMD Radeon R9 290X

38,58
FPS
Crysis 3

3840 x 2160 [2xAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

25,88
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

25,18
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

24,56
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

20,36
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

19,79
AMD Radeon R9 290X

19,37
FPS

Morire Luce

Gioco Morire Luce
Sviluppatore Techland
Publisher Warner Bros.
rilascio 27. Gennaio 2015
Genere Survival-horror
Motore grafico Motore Chrome 6
Percorso / API DirectX DirectX 11
Classificazione per età USK Anni 18
Misurazione del benchmark Fraps / savegame
Area di prova Quartier generale di livello 1: la torre
Benchmark runtime secondi 10
Impostazioni benchmark massimi livelli di dettaglio
Test HT4U Ordina da Amazon

Scena di prova in gioco

Luce morente

1920 x 1080 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

100%
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

99%
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

95%
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

76%
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

65%
AMD Radeon R9 290X

64%
FPS
Luce morente

2560 x 1440 [no AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

70.06
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

69.37
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

66.85
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

52.76
AMD Radeon R9 290X

46.71
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

46.19
FPS
Luce morente

3840 x 2160 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

33.18
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

32.94
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

31.73
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

25.04
AMD Radeon R9 290X

22.61
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

21.69
FPS

Grand Theft Auto V (GTA V)

Gioco Grand Theft Auto V
Sviluppatore Rockstar North
Publisher Rockstar Games
rilascio 14. Aprile 2015
Genere Azione
Fascia d'età USK: 18 anni
Motore grafico Motore RAGE
Percorso DirectX DirectX 10/11
Misurazione del benchmark Fraps / savegame
Area di prova Zone montuose di Los Santos
Benchmark runtime secondi 10
Impostazioni benchmark Massimo livello di dettaglio, DX 11
Test HT4U Ordina da Amazon*

Scena di prova in gioco

Grand Theft Auto V (GTA 5)

1920 x 1080 [4xAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

100%
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

96%
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

96%
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

85%
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

74%
AMD Radeon R9 290X

72%
FPS
Grand Theft Auto V (GTA 5)

2560 x 1440 [4xAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

100%
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

97%
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

95%
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

83%
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

78%
AMD Radeon R9 290X

70%
FPS
Grand Theft Auto V (GTA 5)

3840 x 2160 [4xAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

25.56
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

25.07
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

23.95
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

20.11
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

19.44
AMD Radeon R9 290X

17.61
FPS

Far Cry 4

Gioco Far Cry 4
Sviluppatore Ubisoft Montreal
Publisher Ubisoft
rilascio 18. novembre 2014
Genere Sparatutto in prima persona
Motore grafico Motore Dunia 2
Percorso / API DirectX DirectX 11
Classificazione per età USK Anni 18
Misurazione del benchmark Fraps / savegame
Area di prova Aeroporto internazionale di Kyrat
Benchmark runtime secondi 10
Impostazioni benchmark massimi livelli di dettaglio
Test HT4U Ordina da Amazon

Scena di prova in gioco

Far Cry 4

1920 x 1080 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

109.35
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

108.84
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

104.53
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

84.60
AMD Radeon R9 290X

79.98
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

76.50
FPS
Far Cry 4

2560 x 1440 [no AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

74.24
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

73.78
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

71.68
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

56.96
AMD Radeon R9 290X

56.54
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

52.38
FPS
Far Cry 4

3840 x 2160 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

38.88
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

38.66
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

36.17
AMD Radeon R9 290X

31.27
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

29.79
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

27.22
FPS
Far Cry 4

1920 x 1080 [4xMSAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

71.86
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

70.76
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

68.04
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

53.81
AMD Radeon R9 290X

51.42
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

44.84
FPS
Far Cry 4

2560 x 1440 [4xMSAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

46.98
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

46.84
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

44.38
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

35.21
AMD Radeon R9 290X

34.65
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

31.10
FPS
Far Cry 4

3840 x 2160 [4xMSAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

23,92
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

23,85
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

22,84
AMD Radeon R9 290X

17,74
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

17,74
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

13,48
FPS

Metro: Last Light Redux

Gioco Metro: Last Light Redux
Sviluppatore Giochi 4A
Publisher Deep Silver
rilascio 29. Agosto 2014
Genere Sparatutto in prima persona
Motore grafico Motore 4A
Percorso DirectX DirectX 10 e 11
Classificazione per età USK Anni 18
Misurazione del benchmark Fraps / savegame
Area di prova Capitolo Train to the Past
Benchmark runtime secondi 10
Impostazioni benchmark Impostazioni di sistema: molto alta - Tess: alta
Trovalo su Amazon*

Scena di prova in gioco

Metro: Last Light REDUX

1920 x 1080 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

124,53
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

121,69
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

111,79
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

101,47
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

90,49
AMD Radeon R9 290X

61,89
FPS
Metro: Last Light REDUX

2560 x 1440 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

83,56
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

79,64
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

76,73
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

65,17
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

60,81
AMD Radeon R9 290X

44,04
FPS
Metro: Last Light REDUX

3840 x 2160 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

41,09
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

39,41
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

35,92
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

30,59
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

30,44
AMD Radeon R9 290X

23,64
FPS
Metro: Last Light REDUX

1920 x 1080 [2xSSAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

76,30
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

74,23
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

70,75
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

57,68
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

56,14
AMD Radeon R9 290X

41,69
FPS
Metro: Last Light REDUX

2560 x 1440 [2xSSAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

100%
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

96%
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

91%
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

74%
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

73%
AMD Radeon R9 290X

57%
FPS
Metro: Last Light REDUX

3840 x 2160 [2xSSAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

20,72
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

18,86
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

15,86
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

15,45
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

15,02
AMD Radeon R9 290X

12,11
FPS

Ryse: figlio di Roma

Gioco Ryse: figlio di Roma
Sviluppatore Crytek
Publisher Deep Silver
rilascio 10. Ottobre 2014
Genere Azione-Avventura
Motore grafico CryENGINE 3
Percorso / API DirectX DirectX 11
Classificazione per età USK Anni 18
Misurazione del benchmark Fraps / savegame
Area di prova Capitolo 4
Benchmark runtime secondi 10
Impostazioni benchmark Impostazione predefinita: alta
Test HT4U Ordina da Amazon*

Scena di prova in gioco

Ryse: figlio di Roma

1920 x 1080 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

100%
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

100%
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

97%
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

84%
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

75%
AMD Radeon R9 290X

61%
FPS
Ryse: figlio di Roma

2560 x 1440 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

73,81
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

73,63
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

65,75
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

54,94
AMD Radeon R9 290X

52,35
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

49,90
FPS
Ryse: figlio di Roma

3840 x 2160 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

35,13
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

33,33
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

30,74
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

26,58
AMD Radeon R9 290X

25,50
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

24,26
FPS

Ladro (2014)

Gioco Ladro (2014)
Sviluppatore Eidos
Publisher Square Enix
rilascio Februar 2014
Genere Avventura d'azione / gioco stealth
Fascia d'età Anni 16
Motore grafico Unreal 3
Percorso DirectX DirectX 9 / DirectX 11
Misurazione del benchmark Fraps / savegame
Area di prova Mercato di pietra
Benchmark runtime secondi 10
Impostazioni benchmark Massimi livelli di dettaglio
Test HT4U
Trovalo su Amazon*

Scena di prova in gioco

Ladro

1920 x 1080 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

129,73
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

128,67
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

125,57
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

109,49
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

107,00
AMD Radeon R9 290X

82,22
FPS
Ladro

2560 x 1440 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

94,65
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

91,91
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

87,11
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

76,56
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

75,49
AMD Radeon R9 290X

57,80
FPS
Ladro

3840 x 2160 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

51,94
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

51,69
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

49,85
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

40,23
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

39,93
AMD Radeon R9 290X

34,04
FPS
Ladro

1920 x 1080 [2xSSAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

97,06
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

95,81
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

89,32
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

81,43
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

76,50
AMD Radeon R9 290X

60,77
FPS
Ladro

2560 x 1440 [2xSSAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

65,60
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

64,64
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

61,29
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

52,93
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

52,30
AMD Radeon R9 290X

42,52
FPS
Ladro

3840 x 2160 [2xSSAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

37,20
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

36,99
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

35,03
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

29,46
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

28,24
AMD Radeon R9 290X

24,29
FPS

Tomb Raider (2013)

Gioco Tomb Raider
Sviluppatore Crystal Dynamics ed Eidos Montreal
Publisher Square Enix
rilascio 5. Marzo 2013
Genere Azione-Avventura
Motore grafico Motore di cristallo
Percorso DirectX DirectX 9 e 11
Classificazione per età USK Anni 18
Misurazione del benchmark Fraps / savegame
Area di prova a circa il 51 percento del gioco
Benchmark runtime secondi 10
Impostazioni benchmark Massimo livello di dettaglio, TressFX, ombra: Ultra
Test HT4U Ordina da Amazon*

Scena di prova in gioco

Tomb Raider (2013)

1920 x 1080 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

93,94
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

93,01
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

82,29
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

75,02
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

61,39
AMD Radeon R9 290X

58,32
FPS
Tomb Raider (2013)

2560 x 1440 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

64,55
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

63,43
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

60,77
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

51,72
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

43,88
AMD Radeon R9 290X

42,67
FPS
Tomb Raider (2013)

3840 x 2160 [No AA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

33,16
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

32,53
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

31,47
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

26,67
AMD Radeon R9 290X

24,02
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

23,35
FPS
Tomb Raider (2013)

1920 x 1080 [2xSSAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

61,40
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

61,37
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

55,64
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

48,10
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

39,85
AMD Radeon R9 290X

39,13
FPS
Tomb Raider (2013)

2560 x 1440 [2xSSAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

39,13
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

39,13
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

35,72
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

29,78
AMD Radeon R9 290X

27,08
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

24,98
FPS
Tomb Raider (2013)

3840 x 2160 [2xSSAA / 16xAF]

NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

18,97
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

18,88
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[tipico boost clock]

17,87
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

14,50
AMD Radeon R9 290X

14,08
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

12,96
FPS

Benchmark GPGPU (OpenCL / CUDA)

Adobe Photoshop CS6

Dall'attuale versione beta del programma di grafica Photoshop CS6 di Adobe, il produttore ora supporta anche un'opzione di calcolo tramite GPU per determinati filtri. Attualmente stiamo utilizzando la versione completa di Adobe Photoshop 13 (CS6) nella versione 13.01.x64. Rispetto agli altri nostri benchmark GPGPU, il calcolo del filtro tramite la GPU non è così impegnativo, ma notevolmente più veloce del calcolo tramite la CPU.

Una foto del Telescopio Hubble dalla Nebulosa di Orione con la massima risoluzione. Questa immagine è coperta da un filtro sfocatura tramite Photoshop CS6 Beta.

Immagine di prova - Fonte

Photoshop CS6

La registrazione Hubble è coperta da un filtro sfocatura

AMD Radeon R9 290X

231,8
AMD Radeon R9 290

240,7
Sapphire Tri-X R9 290X 8 GB

240,9
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

241,1
Sapphire Radeon R9 280X Vapor-X

242,5
AMD Radeon R9 280X

243,0
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

245,3
AMD Radeon R9 295X2

246,6
Edizione AMD Radeon HD 7970 GHz

247,0
MSI R9 290X Gaming 4G

250,1
AMD Radeon HD 7970

252,3
AMD Radeon HD 7990

252,3
AMD Radeon R9 280

254,1
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

255,5
AMD Radeon HD 7950

261,2
AMD Radeon HD 7950 Boost
[860 MHz]

261,6
EVGA GTX 980 SC ACX 2.0
[Max 1418 MHz]

262,0
NVIDIA GeForce GTX 980

264,9
NVIDIA GeForce GTX Titan Black

270,9
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti SLI

271,8
Palit GTX 970 Jetstream

272,4
NVIDIA GeForce GTX 970

272,4
NVIDIA GeForce GTX Titan

273,0
NVIDIA GeForce GTX 770

273,6
NVIDIA GeForce GTX 780

275,0
NVIDIA GeForce GTX Titan
[875 MHz]

276,6
NVIDIA GeForce GTX 690

279,1
XFX Radeon R9 285 Black OC Edition

282,0
NVIDIA GeForce GTX 670

283,1
MSI GeForce GTX 960 Gaming 2G
[Boost clock: 1354 MHz]

283,3
AMD Radeon R9 285

283,7
NVIDIA GeForce GTX 960
[Boost clock: 1178 MHz]

284,1
NVIDIA GeForce GTX 760

286,8
AMD Radeon R7 250X
[Radeon HD 7770]

287,0
AMD Radeon R7 265

288,2
NVIDIA GeForce GTX 480

295,3
NVIDIA GeForce GTX 660

297,5
NVIDIA GeForce GTX 660 Ti

300,1
AMD Radeon R9 270X

301,4
AMD Radeon HD 7850
[2 GB GDDR5]

302,6
NVIDIA GeForce GTX 750 Ti

304,2
AMD Radeon R9 270

308,1
NVIDIA GeForce GTX 680

308,4
AMD Radeon HD 7870

316,2
AMD Radeon R7 260

320,0
NVIDIA GeForce GTX 650 Ti Boost

322,9
AMD Radeon R7 260X

329,6
AMD Radeon HD 7750

332,8
NVIDIA GeForce GTX 650 Ti

336,9
AMD Radeon R7 250

340,1
AMD Radeon HD 7790

340,3
NVIDIA GeForce GTX 650

407,2
Secondi (i punteggi più bassi sono migliori)

Luxmark 2.0

A causa di problemi ricorrenti con i driver durante l'utilizzo del LuxRenderer puro, ora ci affidiamo a Luxmark nella versione 2.0. Sebbene anche questo sia basato sul LuxRenderer, non causa alcun problema con i vari driver della scheda grafica.

Luxmark 2.0

Benchmark Sala

AMD Radeon R9 295X2

6218,00
AMD Radeon HD 7990

4778,00
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti SLI

4682,00
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

3946,00
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

3808,00
EVGA GTX 980 SC ACX 2.0
[Max 1418 MHz]

3330,00
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

3234,00
Sapphire Tri-X R9 290X 8 GB

3088,00
AMD Radeon R9 290X

3064,00
NVIDIA GeForce GTX 980

3029,00
MSI R9 290X Gaming 4G

2984,00
Palit GTX 970 Jetstream

2773,00
AMD Radeon R9 290

2756,00
NVIDIA GeForce GTX 690

2642,00
Sapphire Radeon R9 280X Vapor-X

2638,00
NVIDIA GeForce GTX 970

2545,00
Edizione AMD Radeon HD 7970 GHz

2524,00
AMD Radeon R9 280X

2494,00
AMD Radeon HD 7970

2236,00
NVIDIA GeForce GTX Titan Black

2179,00
AMD Radeon R9 280

2049,00
NVIDIA GeForce GTX Titan

1973,00
NVIDIA GeForce GTX Titan
[875 MHz]

1930,00
AMD Radeon HD 7950 Boost
[860 MHz]

1907,00
MSI GeForce GTX 960 Gaming 2G
[Boost clock: 1354 MHz]

1871,00
XFX Radeon R9 285 Black OC Edition

1800,00
AMD Radeon HD 7950

1798,00
NVIDIA GeForce GTX 780

1791,00
NVIDIA GeForce GTX 960
[Boost clock: 1178 MHz]

1782,00
AMD Radeon R9 270X

1659,00
AMD Radeon R9 285

1643,00
AMD Radeon R9 270

1532,00
AMD Radeon HD 7870

1432,00
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

1286,00
AMD Radeon R7 265

1273,00
NVIDIA GeForce GTX 770

1272,00
AMD Radeon R7 260X

1173,00
NVIDIA GeForce GTX 480

1170,00
NVIDIA GeForce GTX 680

1170,00
AMD Radeon HD 7790

1127,00
AMD Radeon HD 7850
[2 GB GDDR5]

1106,00
NVIDIA GeForce GTX 760

1031,00
NVIDIA GeForce GTX 750 Ti

1021,00
AMD Radeon R7 260

993,00
NVIDIA GeForce GTX 670

974,00
NVIDIA GeForce GTX 660 Ti

966,00
AMD Radeon R7 250X
[Radeon HD 7770]

833,00
NVIDIA GeForce GTX 660

828,00
NVIDIA GeForce GTX 650 Ti Boost

695,00
AMD Radeon HD 7750

601,00
NVIDIA GeForce GTX 650 Ti

591,00
AMD Radeon R7 250

582,00
NVIDIA GeForce GTX 650

358,00
Campioni / i (risultati più alti sono migliori)
Luxmark 2.0

Punto di riferimento della stanza

AMD Radeon R9 295X2

3027,00
AMD Radeon HD 7990

2446,00
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti SLI

2414,00
NVIDIA GeForce GTX 980 Ti
[Max]

2232,00
NVIDIA GeForce GTX Titan X
[tipico boost clock]

2198,00
NVIDIA GeForce GTX 980
[tipico boost clock]

1901,00
EVGA GTX 980 SC ACX 2.0
[Max 1418 MHz]

1836,00
NVIDIA GeForce GTX 980

1674,00
MSI R9 290X Gaming 4G

1531,00
Palit GTX 970 Jetstream

1521,00
Sapphire Tri-X R9 290X 8 GB

1519,00
AMD Radeon R9 290X

1504,00
NVIDIA GeForce GTX 970

1392,00
AMD Radeon R9 290

1366,00
Sapphire Radeon R9 280X Vapor-X

1337,00
NVIDIA GeForce GTX 690

1321,00
Edizione AMD Radeon HD 7970 GHz

1287,00
AMD Radeon R9 280X

1251,00
AMD Radeon HD 7970

1134,00
NVIDIA GeForce GTX Titan Black

1097,00
MSI GeForce GTX 960 Gaming 2G
[Boost clock: 1354 MHz]

1084,00
AMD Radeon R9 280

1048,00
NVIDIA GeForce GTX 960
[Boost clock: 1178 MHz]

1037,00
NVIDIA GeForce GTX Titan

979,00
AMD Radeon HD 7950 Boost
[860 MHz]

974,00
NVIDIA GeForce GTX Titan
[875 MHz]

927,00
XFX Radeon R9 285 Black OC Edition

922,00
AMD Radeon HD 7950

918,00
NVIDIA GeForce GTX 780

894,00
AMD Radeon R9 285

891,00
NVIDIA GeForce GTX 780 Ti

875,00
AMD Radeon R9 270X

870,00
AMD Radeon R9 270

811,00
AMD Radeon HD 7870

774,00
AMD Radeon R7 265

686,00
NVIDIA GeForce GTX 750 Ti

661,00
AMD Radeon R7 260X

639,00
AMD Radeon HD 7790

616,00
NVIDIA GeForce GTX 770

616,00
AMD Radeon HD 7850
[2 GB GDDR5]

602,00
NVIDIA GeForce GTX 480

584,00
NVIDIA GeForce GTX 680

563,00
AMD Radeon R7 260

545,00
NVIDIA GeForce GTX 760

519,00
NVIDIA GeForce GTX 660 Ti

492,00
NVIDIA GeForce GTX 670

470,00
AMD Radeon R7 250X
[Radeon HD 7770]

447,00
NVIDIA GeForce GTX 660

420,00
NVIDIA GeForce GTX 650 Ti Boost

354,00
AMD Radeon HD 7750

327,00
AMD Radeon R7 250

321,00
NVIDIA GeForce GTX 650 Ti

307,00
NVIDIA GeForce GTX 650

106,00
Campioni / i (risultati più alti sono migliori)

Visione d'insieme delle prestazioni

Confronto diretto delle schede grafiche

Come al solito, a questo punto offriamo la nostra valutazione dettagliata dei nostri risultati di riferimento. Puoi scegliere due modelli dall'elenco delle schede grafiche in questo test e confrontarli direttamente, ovviamente con le preferenze riguardanti la risoluzione o l'anti-aliasing. Le differenze vengono anche valutate e visualizzate come percentuale.

Scelta dei prodotti




    1680x10501920x10802560x14403840x2160

    deaktiviertenabledTutto

    Mostra opzioni avanzate

    NVIDIA GeForce GTX 980 Ti [tipico Boost Clock] NVIDIA GeForce GTX Titan X [tipico Boost Clock]
    Isolamento alieno
    1920 x 1080 [No AA / 16xAF]
    136,8 147,1 (+7,5%)
    Isolamento alieno
    2560 x 1440 [No AA / 16xAF]
    82,9 90,8 (+9,5%)
    Isolamento alieno
    3840 x 2160 [No AA / 16xAF]
    38,3 41,8 (+9,0%)
    Anno 2070
    1920 x 1080 [No AA / 16xAF]
    101,2 106,3 (+5,0%)
    Anno 2070
    2560 x 1440 [No AA / 16xAF]
    72,2 79,1 (+9,4%)
    Anno 2070
    3840 x 2160 [No AA / 16xAF]
    34,6 36,1 (+4,2%)
    Assassins Creed: Unity
    1920 x 1080 [No AA / 16xAF]
    53,7 56,9 (+6,1%)
    Assassins Creed: Unity
    2560 x 1440 [No AA / 16xAF]
    37,5 39,9 (+6,3%)
    Assassins Creed: Unity
    3840 x 2160 [No AA / 16xAF]
    20,0 21,6 (+8,1%)
    Battlefield 4
    1920 x 1080 [No AA / 16xAF]
    121,9 124,4 (+2,1%)
    Battlefield 4
    2560 x 1440 [No AA / 16xAF]
    76,6 82,3 (+7,4%)
    Battlefield 4
    3840 x 2160 [No AA / 16xAF]
    29,0 32,3 (+11,4%)
    Battlefield 4
    1920 x 1080 [4xAA / 16xAF]
    101,9 105,0 (+3,1%)
    Battlefield 4
    2560 x 1440 [4xAA / 16xAF]
    63,8 65,8 (+3,1%)
    Battlefield 4
    3840 x 2160 [4xAA / 16xAF]
    24,7 27,4 (+10,7%)
    Bioshock: Infinito
    1920 x 1080 [No AA / 16xAF]
    103,2 116,2 (+12,6%)
    Bioshock: Infinito
    2560 x 1440 [No AA / 16xAF]
    66,0 73,2 (+10,8%)
    Bioshock: Infinito
    3840 x 2160 [No AA / 16xAF]
    32,6 35,4 (+8,6%)
    Orlo
    1920 x 1080 [No AA / 16xAF]
    229,5 237,3 (+3,4%)
    Orlo
    2560 x 1440 [No AA / 16xAF]
    135,3 143,0 (+5,7%)
    Orlo
    3840 x 2160 [No AA / 16xAF]
    52,2 56,3 (+7,9%)
    Call of Duty: Avanzato Warfare
    1920 x 1080 [No AA / 16xAF]
    121,1 126,7 (+4,6%)
    Call of Duty: Avanzato Warfare
    2560 x 1440 [No AA / 16xAF]
    92,8 97,2 (+4,7%)
    Call of Duty: Avanzato Warfare
    3840 x 2160 [No AA / 16xAF]
    56,8 60,1 (+5,7%)
    Call of Duty: Avanzato Warfare
    1920 x 1080 [2xSSAA / 16xAF]
    120,4 125,8 (+4,5%)
    Call of Duty: Avanzato Warfare
    2560 x 1440 [2xSSAA / 16xAF]
    93,4 96,6 (+3,5%)
    Call of Duty: Avanzato Warfare
    3840 x 2160 [2xSSAA / 16xAF]
    57,5 59,2 (+3,0%)
    Crysis 3
    1920 x 1080 [No AA / 16xAF]
    94,9 97,5 (+2,7%)
    Crysis 3
    2560 x 1440 [No AA / 16xAF]
    67,8 70,7 (+4,3%)
    Crysis 3
    3840 x 2160 [No AA / 16xAF]
    33,0 34,8 (+5,2%)
    Crysis 3
    1920 x 1080 [2xAA / 16xAF]
    77,4 79,5 (+2,7%)
    Crysis 3
    2560 x 1440 [2xAA / 16xAF]
    50,1 51,8 (+3,4%)
    Crysis 3
    3840 x 2160 [2xAA / 16xAF]
    24,6 25,9 (+5,4%)
    Morire Luce
    1920 x 1080 [No AA / 16xAF]
    109,0 113,3 (+4,0%)
    Morire Luce
    2560 x 1440 [No AA / 16xAF]
    66,9 69,4 (+3,8%)
    Morire Luce
    3840 x 2160 [No AA / 16xAF]
    31,7 32,9 (+3,8%)
    Grand Theft Auto V (GTA 5)
    1920 x 1080 [4xAA / 16xAF]
    48,3 48,6 (+0,6%)
    Grand Theft Auto V (GTA 5)
    2560 x 1440 [4xAA / 16xAF]
    38,4 39,5 (+2,9%)
    Grand Theft Auto V (GTA 5)
    3840 x 2160 [4xAA / 16xAF]
    24,0 25,6 (+6,7%)
    Far Cry 4
    1920 x 1080 [No AA / 16xAF]
    104,5 108,8 (+4,1%)
    Far Cry 4
    2560 x 1440 [No AA / 16xAF]
    71,7 73,8 (+2,9%)
    Far Cry 4
    3840 x 2160 [No AA / 16xAF]
    36,2 38,9 (+7,5%)
    Far Cry 4
    1920 x 1080 [4xMSAA / 16xAF]
    68,0 70,8 (+4,0%)
    Far Cry 4
    2560 x 1440 [4xMSAA / 16xAF]
    44,4 46,8 (+5,5%)
    Far Cry 4
    3840 x 2160 [4xMSAA / 16xAF]
    22,8 23,9 (+4,7%)
    Metro: Last Light REDUX
    1920 x 1080 [No AA / 16xAF]
    111,8 124,5 (+11,4%)
    Metro: Last Light REDUX
    2560 x 1440 [No AA / 16xAF]
    76,7 83,6 (+8,9%)
    Metro: Last Light REDUX
    3840 x 2160 [No AA / 16xAF]
    35,9 41,1 (+14,4%)
    Metro: Last Light REDUX
    1920 x 1080 [2xSSAA / 16xAF]
    70,8 76,3 (+7,8%)
    Metro: Last Light REDUX
    2560 x 1440 [2xSSAA / 16xAF]
    42,7 46,9 (+9,6%)
    Metro: Last Light REDUX
    3840 x 2160 [2xSSAA / 16xAF]
    15,4 20,7 (+34,1%)
    Ryse: figlio di Roma
    1920 x 1080 [No AA / 16xAF]
    100,2 103,8 (+3,5%)
    Ryse: figlio di Roma
    2560 x 1440 [No AA / 16xAF]
    65,8 73,6 (+12,0%)
    Ryse: figlio di Roma
    3840 x 2160 [No AA / 16xAF]
    30,7 35,1 (+14,3%)
    The Elder Scrolls V: Skyrim (Modded)
    1920 x 1080 [4xAA / 16xAF]
    62,7 64,9 (+3,6%)
    The Elder Scrolls V: Skyrim (Modded)
    2560 x 1440 [4xAA / 16xAF]
    54,0 56,2 (+4,2%)
    The Elder Scrolls V: Skyrim (Modded)
    3840 x 2160 [4xAA / 16xAF]
    38,2 39,8 (+4,2%)
    The Witcher 2 - Assassins of Kings
    1920 x 1080 [No AA / 16xAF]
    162,1 167,6 (+3,4%)
    The Witcher 2 - Assassins of Kings
    2560 x 1440 [No AA / 16xAF]
    113,2 117,8 (+4,1%)
    The Witcher 2 - Assassins of Kings
    3840 x 2160 [No AA / 16xAF]
    50,3 54,8 (+9,1%)
    The Witcher 2 - Assassins of Kings
    1920 x 1080 [4xSSAA / 16xAF]
    78,4 79,6 (+1,6%)
    The Witcher 2 - Assassins of Kings
    2560 x 1440 [4xSSAA / 16xAF]
    47,4 49,1 (+3,6%)
    The Witcher 2 - Assassins of Kings
    3840 x 2160 [4xSSAA / 16xAF]
    21,3 23,5 (+